Wondernet Magazine
MODA

Regina Elisabetta, a Londra le vetrine delle boutique si vestono a lutto nel giorno dei funerali

Regina Elisabetta, le vetrine di Londra a lutto
In segno di lutto per la scomparsa della regina Elisabetta ieri, nel giorno dei suoi funerali, la London Fashion Week si è fermata. E le vetrine delle boutique londinesi delle più esclusive case di moda hanno reso omaggio alla sovrana con una serie di speciali installazioni

Ieri, 19 settembre, nel giorno dei funerali della regina Elisabetta, anche la moda si è fermata per rendere omaggio alla sovrana. Cancellate tutte le sfilate in programma alla London Fashion Week, e bandiere a mezz’asta per tutta la durata dell’evento. Tutte le boutique di Londra delle principali maison di moda, inoltre, hanno ricordato la regina Elisabetta con installazioni sulle loro vetrine.

Dai brand britannici Alexander McQueen e Stella McCartney agli italiani Gucci e Dolce&Gabbana alle maison francesi Chanel, Dior e Louis Vuitton, ecco gli omaggi tributati alla regina dal mondo della moda sulle vetrine delle boutique dell’esclusivo quartiere londinese di Mayfair.

Londra, le vetrine delle boutique a lutto per la regina Elisabetta

La bandiera a mezz’asta da Alexander McQueen

Sul flagship store di Alexander McQueen in 27 Old Bond Street, la strada di Londra dove sorgono le principali boutique, sventola una bandiera britannica a mezz’asta. Su un lato, un ritratto della sovrana e la scritta: “In ricordo amorevole di sua Maestà la regina Elisabetta II, 1926-2022”.

Regina Elisabetta, le vetrine di Londra a lutto

Stella Mc Cartney, la vetrina nera in segno di lutto

La stilista britannica, legata alla regina Elisabetta da stima e affetto reciproci, è stata una delle prime ad esprimere parole di sincero dolore per la sua scomparsa. A Stella McCartney la regina, in occasione del suo Giubileo di Platino, aveva conferito il titolo di CBE, ossia Comandante dell’Ordine dell’Impero Britannico, che premia le qualità “inestimabili” negli individui.

Regina Elisabetta, le vetrine di Londra a lutto

La vetrina della boutique londinese di Stella MaCartney, anch’essa nella centrale Old Bond Street, ieri era completamente nera, in segno di lutto. Al centro un ritratto della regina Elisabetta, con le date di nascita e morte, sotto al quale qualche passante ha deposto dei mazzi di fiori.

La boutique Dior a Londra

La House of Dior al 160 di New Bond Street, che ospita a Londra tutti gli universi della Maison sotto lo stesso tetto, donna e uomo, alta gioielleria e orologi, profumi e oggetti di design, ha reso omaggio alla regina Elisabetta esponendo sulle vetrine la scritta “In ricordo amorevole di sua Maestà la regina”.

Regina Elisabetta, le vetrine di Londra a lutto

Chanel, a Londra solo abiti neri in vetrina

Al 159 di New Bond Street si trova anche la boutique londinese principale di Chanel, che in segno di lutto per la morte della regina Elisabetta è stata allestita con abiti esclusivamente neri. Su un cartellone esposto in vetrina si legge inoltre: “È un periodo di grande tristezza e lutto nazionale per la scomparsa della regina Elisabetta II, la monarca che ha regnato più a lungo nella storia britannica.Ci uniamo alla Famiglia Reale e a tutti coloro che la piangono nel mondo. È stata unica, ha messo la sua intera esistenza al servizio della nazione e rimarrà un esempio per molti”.

Regina Elisabetta, le vetrine di Londra a lutto

Le condoglianze di Louis Vuitton e del gruppo LVMH

Sempre nella centralissima New Bond Street, una delle principali strade dello shopping di lusso a Londra, sorge il flagship store di Louis Vuitton. Il negozio è stato aperto nel 2010 e ristrutturato nel 2019 dall’architetto newyorkese Peter Marino. Sulla vetrina del negozio Vuitton, l’unico al di fuori di Place Vendôme che offre anche la collezione di alta gioielleria, campeggia una vetrofania. Si leggono le condoglianze per la morte della regina. “Il Gruppo LVMH esprime le sue sincere condoglianze alla Famiglia Reale, agli abitanti del Regno Unito e dei Paesi del Commowealth per la scomparsa di sua Maestà la regina Elisabetta II. Il suo costante e forte senso del dovere rimarrà un’ispirazione per tutto il mondo”

Regina Elisabetta, le vetrine di Londra a lutto

Le vetrine nere di Prada

Lo storico negozio di Prada in Old Bond Street, con la caratteristica facciata in lastre in marmo nero che incorniciano le vetrine e gli ingressi, ha oscurato le sue vetrine in segno di lutto. Sui pannelli neri campeggia un messaggio di condoglianze: “Il Gruppo Prada è profondamente addolorato per la morte della regina Elisabetta. Esprimiamo le nostre condoglianze alla Famiglia Reale e condividiamo l’immenso senso di perdita sentito da tutti gli abitanti del Regno Unito e da molte persone nel mondo.

Regina Elisabetta, le vetrine di Londra a lutto

Dolce&Gabbana, la boutique di Old Bond Street a lutto

La boutique Donna e Uomo Dolce&Gabbana, nel cuore di Mayfair, rende omaggio alla regina Elisabetta con una bandiera nera a mezz’asta, e tutte le vetrine oscurate da un pannello nero in segno di lutto, sulle quali campeggia una dedica alla sovrana

Regina Elisabetta, le vetrine di Londra a lutto

Anche Gucci piange la regina Elisabetta

Questa l’iscrizione che campeggia sulle vetrine londinesi di Gucci: “Siamo profondamente addolorati per la scomparsa della regina Elisabetta II. La vera grazia è rara, e sarà sentita più profondamente attraverso il ricordo della sua dignità, forze e speranza. Le nostre sincere condoglianze alla Famiglia Reale e e autti quelli che l’hanno amata nel mondo”.

Regina Elisabetta, le vetrine di Londra a lutto

 

 

 

Articoli correlati

Winter Whites: il Natale di Ermanno Scervino è candido come la neve

Redazione Moda

Ferragamo: Gaia Girace nella campagna Autunno/Inverno 2021 diretta da Wim Wenders

Redazione Moda

Moda: ecco quali sono le professioni più richieste e le competenze necessarie per lavorare nel settore

Valeria Torchio

Lascia un commento