Wondernet Magazine
LIFESTYLE

Notte di San Lorenzo, perché il 10 agosto cadono le stelle e si esprime un desiderio

Prepariamoci ad alzare lo sguardo verso il cielo notturno, teniamoci pronti ad esprimere tanti desideri. Il 10 agosto è la notte di San Lorenzo, la notte delle “stelle cadenti”!

La notte del 10 agosto è tradizionalmente chiamata “La notte dei desideri”. Osservando il cielo la notte di San Lorenzo, infatti, si vedono decine di stelle cadenti brillare nel cielo. Come nasce questo fenomeno, e perché guardando le stelle cadenti siamo soliti esprimere un desiderio?

In realtà il fenomeno che si verifica è che la Terra, orbitando intorno al Sole, incontra in questo periodo dell’anno uno sciame di meteore che sembrano provenire dalla costellazione di Perseo e per questo sono dette Perseidi. In effetti si tratta della cometa “Swift Tuttle”, che ogni anno, dal 9 al 12 agosto si avvicina molto al Sole, rilasciando miriadi di frammenti visibili all’occhio umano.

Perché le stelle cadenti sono associate ai desideri?

Ma perché associare questo fenomeno astronomico ai desideri umani. Ebbene la parola stessa “desiderio” deriva dal latino “desiderium”, ovvero senza stelle. Da sempre il cielo stellato ha influenzato l’umanità. Basti pensare all’importanza degli astri per guidare viandanti e marinai sul giusto cammino. E poi si pensi all’astrologia, dalla cui osservazione i nostri predecessori basavano le predizioni del futuro.

Da questo probabilmente nasce la credenza di chiudere gli occhi di notte (de-siderium) dopo aver visto un fenomeno insolito ed esprimere una nostra speranza affinché venga accolta.

Le lacrime di San Lorenzo

Inoltre, secondo la tradizione cristiana, il 10 agosto si ricorda San Lorenzo, arso vivo nel 258 d.C. sotto l’impero di Valeriano. La tradizione vuole che le “stelle cadenti” siano i tizzoni ardenti che scaturirono dal suo rogo, oppure le sue lacrime, le stesse riprese secoli dopo da Giovanni Pascoli nella sua poesia 10 agosto, in cui ricorda la morte del padre, ucciso mentre tornava a casa.

Per cui siete pronti a sollevare lo sguardo al cielo? Dal luogo di vacanza, da una spiaggia isolata, da una montagna distante dalle luci delle città, è arrivato il momento di osservare le stelle cadenti e di lanciare i nostri desideri più belli, sperando che si avverino presto.

Articoli correlati

Ralph Lauren X Zepeto: una collezione digital per vestire il proprio avatar 3D

Eleonora Gandaglia

Dolce & Gabbana: l’esclusiva limited edition Dolce Vita di Baci Perugina

Paola Pulvirenti

Benessere digitale: le app che aiutano a disintossicarsi dallo smartphone

Redazione

Lascia un commento