Wondernet Magazine
FASHION WEEK

Giambattista Valli festeggia 10 anni di Haute Couture con la collezione FW22-23

Giambattista Valli festeggia 10 anni di Haute Couture
Giambattista Valli ha chiuso la prima giornata della Paris Fashion Week Haute Couture FW22-23 con la sua sfilata. Il designer ha festeggiato anche i 10 anni nel calendario ufficiale dell’Haute Couture con una collezione scintillante e a tutto colore. In passerella Bianca Brandolini d’Adda

Una festa in grande stile, la sfilata Giambattista Valli Haute Couture FW22-23, che dopo Schiaparelli e Dior ha chiuso il primo giorno della kermesse parigina. Le modelle sono entrate in passerella da un muro di palloncini colorati, fenicotteri rosa, pony arcobaleno, con ampi occhiali da sole cat-eye.

Valli, amatissimo dalle star che spesso indossano i suoi abiti sul red carpet, con questa collezione festeggia i suoi primi 10 anni nel calendario della Paris Fashion Week. Tra gli ospiti nel backstage, Robbie Williams ed Olivia Palermo. In passerella, la modella aristocratica Bianca Brandolini d’Adda che ha chiuso la sfilata indossando un lungo abito rosa in tulle.

Giambattista Valli festeggia 10 anni di Haute Couture
Bianca Brandolini d’Adda in passerella per Giambattista Valli Haute Couture FW22-23

Giambattista Valli, la collezione Haute Couture FW22-23

La passerella si è aperta con abiti bianchi, argentati e neri dai volumi diversi. Maniche con lavorazione a palloncino, gonne o larghe, costruite a strati come torte a strati oppure aderenti e allargate sul fondo. Poi un’esplosione di colore: verde, giallo, rosa, turchese. Qua e là top e abiti scintillanti con paillettes argento, anelli di piume di struzzo bianche, tulle, bouquet di fiori.

“È come la generosità dell’abbraccio. È un abbraccio di fiori, un abbraccio di piume, un abbraccio di tulle. Ci sono tutti questi bouquet che ti abbracciano; è il piacere che nasce dal condividere momenti felici insieme”, ha dichiarato il designer. Riguardo alla collezione Haute Couture FW22-23, Giambattista Valli ha aggiunto: “Non guardo troppo al futuro, né troppo al passato. Penso che questa sia la grande lezione degli ultimi due anni”. Il brand, che fa capo al Groupe Artemis della famiglia Pinault, nel 2019 ha firmato una capsule collection per H&M. Giambattista Valli è nato a Roma, si è formato a Londra e oggi porta avanti il suo atelier d’alta moda a Parigi. Nella sua carriera ha avuto modo di lavorare con grandi nomi come Krizia, Ungaro, Fendi, elevando anche il proprio nell’olimpo dei grandi stilisti.

Articoli correlati

Taomoda Week, al via l’edizione 2022 tra sfilate, sostenibilità e Tao Awards

Paola Pulvirenti

DROMe, la sfilata Autunno Inverno 2020-21 alla Milano Fashion Week

Redazione

New York Fashion Week, a settembre tornano le sfilate fisiche: il calendario

Paola Pulvirenti

Lascia un commento