Wondernet Magazine
MODA NUOVI ARTICOLI

Max Mara: la Resort 2023 sfila a Lisbona e omaggia la poesia, il fado e la tradizione

Max Mara, la sfilata Resort 2023 a Lisbona omaggia la seduzione del fado
Max Mara sceglie il fascino cosmopolita di Lisbona per presentare la sua collezione Resort 2023. Lo scenario sono i giardini della Fondazione Calouste Gulbenkian, tra omaggi alla poesia, alla seduzione del fado e alla tradizione dei “Lenços de namorados”

Dopo Ischia, la maison fondata da Achille Maramotti continua il suo viaggio per presentare le collezioni Resort. Per la Resort 2023  Max Mara sceglie Lisbona, città dinamica e cosmopolita che per secoli ha ispirato arte, letteratura e musica.

La sfilata si è svolta nei giardini rigogliosi della Fondazione Calouste Goulbenkian, le cui gallerie in stile brutalista sono dedicate all’arte francese del XVIII secolo. Tra le opere, un dipinto di Nikias Skapinapis che raffigura la poetessa Natália Correia, di grande ispirazione per la Resort 2023 di Max Mara.

Max Mara, la sfilata Resort 2023 a Lisbona omaggia la seduzione del fado

Max Mara Resort 2023 omaggio al fado e alla tradizione portoghese

Figura di riferimento della comunità intellettuale di Lisbona, la Correia si intratteneva con scrittori quali Henry Miller, Graham Green e Eugène Ionesco ascoltando fino a tarda notte il fado cantato da Amália Rodriguez.

Proprio la meravigliosa tradizione del fado, musica dell’amore e del desiderio, è un’altra delle ispirazioni della Resort 2023 di Max Mara. Per rendere omaggio alla cultura portoghese, in passerella ha sfilato Carminho, giovane cantante erede di Amalia Rodriguez, riconosciuta come la più innovativa di una nuova generazione di interpreti di fado.

Max Mara, la sfilata Resort 2023 a Lisbona omaggia la seduzione del fado

Altra romantica tradizione portoghese è quella dei cosiddetti “Lenços de namorados do Minho”, cioè dei fazzoletti degli innamorati. Lembi di stoffa sui quali le donne ricamavano cuori, fiori, fiocchi e colombe per omaggiare i loro amati. Max Mara ha creato, in collaborazione con artigiani locali, T-shirt ispirate dai motivi dei “Lenços de namorados” con parole d’amore e di passione.

I capi della collezione

In passerella silhouette voluttuose e morbide, come le cappe ispirate agli abiti della tradizione portoghese. Crop top indossati su gonne a tubino, abiti lunghi di taffetà ed abiti bustier con balze sul fondo, come gli abiti indossati da Amália Rodriguez.

Ogni abito ha un cappotto Max Mara da abbinare. Le nuance sono quelle che contraddistinguono la maison, cioè il cammello, il bianco e il nero, ma non mancano pennellate di colore come il giallo, l’arancio, il verde e il blu. Sulle stampe e sulle spille costellate di cristalli fanno la loro comparsa cuori, fiori e colombe dei “Lenços de namorados” in stile sofisticato e naif.

Photo credits: courtesy of Max Mara©

Articoli correlati

Ferragamo riapre la storica boutique nel centro di Napoli

Redazione Moda

Il look comodo ma super chic di Intimissimi: il pigiama diventa trendy

Anna Chiara Delle Donne

Barbara Chichiarelli: «Suburra e il film con Özpetek mi hanno fatto capire le mie potenzialità. Ora voglio interpretare ruoli sempre più complessi»

Anna Chiara Delle Donne

Lascia un commento