Wondernet Magazine
Cinema

Jasmine Trinca debutta alla regia con “Marcel!” al Festival di Cannes

Jasmine Trinca debutta alla regia a Cannes 2022
L’attrice romana, 41 anni, ha un legame speciale con il Festival di Cannes. Qui infatti ha debuttato, poco più che ventenne, con il film di Nanni Moretti “La Stanza del Figlio”. E dopo aver diretto il corto “Being My Mom”, ora Jasmine Trinca debutta alla regia con “Marcel!”

Aveva solo 19 anni Jasmine Trinca, quando nel 2000 Nanni Moretti la scelse tra migliaia di candidate per interpretare il ruolo di Irene nel film “La stanza del figlio”, vincitore della Palma d’oro al Festival di Cannes 2001.

La sua interpretazione, oltre alla candidatura sia al David di Donatello che al Nastro d’argento, le è valsa il Ciak d’oro alla migliore attrice non protagonista, il Globo d’oro alla miglior attrice esordiente della Stampa Estera e il Premio Guglielmo Biraghi ai Nastri d’argento 2001.

Jasmine Trinca debutta alla regia a Cannes 2022
Giuseppe Sanfelice, Jasmine Trinca, Nanni Moretti e Laura Morante a Cannes nel 2001 con “La stanza del figlio”

Jasmine Trinca e Cannes

Nel 2003 Jasmine Trinca è tornata a Cannes con il cast de “La meglio gioventù” di Marco Tullio Giordana”, vincitore nella sezione Un Certain Regard. Negli anni successivi è ancora sulla Croisette con Nanni Moretti e il suo “Il caimano”, poi con “L’Apollonide – Souvenirs de la maison close” di Bertrand Bonello, dove interpreta la prostituta Julie. Nel 2013 e nel 2018 è di nuovo a Cannes accanto alla regista Valeria Golino, che l’ha diretta in “Miele” e in “Euphoria”. Nel 2017 il Festival di Cannes ha tributato a Jasmine Trinca il Premio della Giuria per la migliore interpretazione per “Fortunata” di Sergio Castellitto.

Jasmine Trinca debutta alla regia a Cannes 2022
Jasmine Trinca a Cannes nel 2017

L’esordio come regista con “Marcel!”

Quest’anno, Jasmine Trinca è a Cannes in veste di giurata insieme a Deepika Padukone, Noomi Rapace, Rebecca Hall e al presidente, l’attore francese Vincent Lindon. E a Cannes 75 ha presentato il suo film di esordio alla regia, “Marcel!”, fuori concorso ma in gara per la Camera d’Or, il premio dedicato ai debutti. L’attrice aveva già diretto il corto “Being my Mom”, vincitore di un Nastro speciale ai Corti d’Argento 2021.

Jasmine Trinca debutta alla regia a Cannes 2022
La locandina di “Marcel!”

Una favola che racconta il legame tra una madre (Alba Rohrwacher) e una figlia (Maayane Conti). Nel cast tanti altri grandi nomi del cinema italiano: Giovanna Ralli, Umberto Orsini, Dario Contarelli, Valentina Cervi, Giuseppe Cederna, Paola Cortellesi e l’amica Valeria Golino.

«Ho cominciato con un film speciale, e mi fa un effetto particolare essere qua oggi, guardare tutto quello che ho fatto, pensare a quanta fortuna e felicità», ha dichiarato Jasmine Trinca. “Marcel!”, una produzione Cinemaundici e Totem Atelier con Rai Cinema, uscirà il 1° giugno per Vision Distribution.

 

 

 

Articoli correlati

“La figlia oscura”, il film tratto dal romanzo di Elena Ferrante con Olivia Colman e Dakota Johnson

Redazione

“Power of Rome”, Edoardo Leo nel film che racconta la storia di Roma

Redazione

A Sorrento dal 15 aprile 2020 tornano gli Incontri Internazionali del Cinema

Anna Chiara Delle Donne

Lascia un commento