Wondernet Magazine
MODA

“Il viaggio nel tempo di Domenico Caraceni”: a Napoli una mostra omaggia il padre della sartoria

A Napoli una mostra omaggia Domenico Caraceni
Inaugura domani al Museo della Moda di Napoli “Il viaggio nel tempo di Domenico Caraceni”, una mostra dedicata al fondatore dell’omonima sartoria divenuta sinonimo di eccellenza italiana nel mondo

Dal 24 febbraio il Museo della Moda di Napoli, parte integrante della Fondazione Mondragone di Napoli, omaggerà la storica sartoria fondata nel 1913 dal maestro Domenico Caraceni. Un nome divenuto sinonimo di made in Italy nel mondo, sempre nel segno della qualità dei materiali e della più esperta manifattura artigianale.

Nei suoi 100 anni di storia, la Sartoria Domenico Caraceni ha confezionato abiti per tutto il jet set italiano e internazionale, i grandi divi di Hollywood, uomini politici e reali. Tra i clienti di Caraceni il principe Ranieri di Monaco, Aristotele Onassis, Gianni Agnelli, Tyron Power, Humphrey Bogart, Gary Cooper. E ancora Jack Nicholson, Pierce Brosnan e tanti altri, come Bill Clinton e Enzo Ferrari.
A Napoli una mostra omaggia Domenico Caraceni
Tyron Power con un abito della Sartoria Domenico Caraceni

La storia della Sartoria Domenico Caraceni

La casa è stata fondata nel 1913 dal maestro Domenico Caraceni ed ha riscosso da subito grandi successi non solo in Italia, ma anche all’estero. Caraceni infatto ha rivoluzionato l’abito maschile conferendogli, per la prima volta, libertà di movimento. In breve il nome è divenuto sinonimo di eccellenza e di arte sartoriale italiana. Nel 1960 Gianni Campagna grazie al suo speciale talento, diventa prima allievo e poi assistente nello storico atelier del maestro Caraceni, di Piazza San Babila.

A Napoli una mostra omaggia Domenico Caraceni

Alla morte del suo Maestro Gianni Campagna diventa erede non solo del know how del più grande interprete della Sartoria italiana,  ma anche del brand stesso, continuandone il percorso e arricchendolo di un sapore internazionale. Nel 1998 Campagna ha acquisito l’etichetta Sartoria Domenico Caraceni e con questo nome prosegue l’attività dell’atelier maschile nello storico Palazzo Bernasconi a Milano.

A Napoli una mostra omaggia Domenico Caraceni

Le altre mostre al Museo della Moda di Napoli

Tra gli appuntamenti in calendario al Museo della Moda di Napoli, il 4 marzo sarà presentata la biografia “Krizia, io volevo essere eterna” di Anna Marchitelli. Il 17 marzo si parlerà poi di Etica e Moda: “Il rispetto del green dalla filiera alle nuove creazioni”. Interverranno Martino Midali designer e imprenditore, Francesco d’Ambrosio, Lucia De Martino e Alessandro Della Volpe. Saranno inoltre esposti abiti ecofriendly. Il 24 marzo “Nozze Carafa Aldobrandini” di Isabella Salvagni, “Moda e costume a Napoli all’arrivo della nobildonna Elena Aldobrandini” ed esposizione di abiti d’epoca.

 

Articoli correlati

Id.Eight, il nuovo brand italiano di sneaker 100% sostenibili, cruelty-free e superglam

Redazione Moda

Fendi: Kim Jones è il nuovo direttore creativo delle collezioni Donna

Valentina Turci

Dior, la campagna Autunno/Inverno 2021-22 rivisita il mondo delle fiabe in chiave dark

Redazione Moda

Lascia un commento