Wondernet Magazine
Cinema

“Supereroi”, il film di Paolo Genovese con Alessandro Borghi e Jasmine Trinca su Amazon Prime

supereroi recensione film paolo genovese
È disponibile dal 7 febbraio su Amazon Prime Video “Supereroi”, il nuovo film di Paolo Genovese tratto dal suo romanzo omonimo.

Una settimana prima di San Valentino arriva su Amazon Prime Video “Supereroi”, il nuovo film di Paolo Genovese. Una storia romantica, uscita nelle sale lo scorso Natale, che vede di nuovo riunita la coppia Alessandro Borghi-Jasmine Trinca, già protagonisti di “Sulla mia pelle”, il film sul caso Cucchi.

Questa volta i due raccontano le vicende di Anna e Marco, una coppia alla quale Paolo Genovese affida la stessa domanda contenuta nel suo romanzo. Servono i superpoteri per amarsi per tutta la vita? Nel cast anche Greta Scarano e Vinicio Marchioni.

“Supereroi”, recensione del film di Paolo Genovese

La risposta è sì. In questi tempi veloci, di consumismo sfrenato, anche dei sentimenti, per non farsi travolgere e continuare ad essere una coppia è necessario essere dei “Superoi”.

Il film racconta la storia di Anna (Jasmine Trinca), una fumettista romantica e indipendente e di Marco (Alessandro Borghi), un professore di fisica tutto logica e raziocinio. Malgrado le differenze caratteriali i due si innamorano follemente e vivono la vicenda tra continui alti e bassi, ben sottolineati dai (forse troppi) salti temporali che caratterizzano la narrazione.

Ben accordata al personaggio la recitazione della Trinca, a suo agio nei panni di una ragazza moderna ed evoluta. Più bloccato risulta invece Borghi, che ci piace di più quando interpreta personaggi meno borghesi e più “nervosi”.

La vita pone alla coppia una serie di ostacoli, malattie, deviazioni, tradimenti e conseguenti allontanamenti. Alla fine però resisteranno, come in una versione laica della promessa di restare insieme nella “buona e nella cattiva sorte”, cosa che puntualmente avverrà nell’ultima scena del film. Qui la vita reale e il fumetto sfumano sulle note dell’omonima canzone di Ultimo.

Il film galleggia sulla superficie di una serie di stereotipi sull’amore e la vita di coppia, ma risulta comunque gradevole alla visione e ci lascia con il sapore amaro di una bella storia d’amore che ognuno di noi, in fondo, vorrebbe vivere.

 

 

 

Articoli correlati

Bradley Cooper sceglie Carey Mulligan come partner per il film “Maestro”

Manuela Cristiano

Diabolik: il trailer ufficiale del film con Luca Marinelli e Miriam Leone

Redazione

Oscar 2021, tutte le nomination: 10 candidature per “Mank”, 3 per l’Italia

Redazione

Lascia un commento