Wondernet Magazine
Skin care

Cubetti di ghiacci, i nuovi alleati alleati della beauty routine con lo Skin Icing

Cubetti di ghiaccio alleati beauty con la tecnica dello Skin Icing
Ricordate i classici contenitori blu o bianchi rettangolari e suddivisi in tanti quadratini che le nostre nonne riempivano d’acqua e riponevano nei congelatori per le “occasioni di emergenza”? Beh, ora quei famosi cubetti di ghiaccio sono diventati i migliori alleati della nostra pelle!

Bastano venti secondi di “ice bath”per illuminare e tonificare il viso. Parola di Georgina Louise, facialist delle star, che in un video tutorial spiega come lavare il viso con i pezzetti di ghiaccio, e come questa adoperare questa tecnica chiamata Skin Icing prima di un evento importante in cui si richiede volto luminoso e disteso.

I benefici dello shock termico sono innumerevoli e possono variare anche in base al liquido che si sceglie di ghiacciare. Quindi non solo acqua, ma anche caffè, aloe e fettine di cetriolo tra i rimedi green adoperati a beneficio della pelle.

Cubetti di ghiaccio alleati beauty con la tecnica dello Skin Icing

Come usare la tecnica dello Skin Icing

Cubetti di ghiaccio fatti con il latte…o con il caffé

E se fino ad ora il latte lo avete solo bevuto, provate invece a congelarlo: parola di Ole Henriksen, altro facialist delle star che ha svelato i segreti e le virtù dei cubetti di latte intero a Vogue. Basta prendere il cubetto di latte ghiacciato e passarlo sul viso. Bisogna partire dal centro, andare verso la mandibola e salire su verso gli zigomi, fino al contorno occhi. Il tutto per almeno 5 minuti, e la magia è fatta!

Cubetti di ghiaccio alleati beauty con la tecnica dello Skin Icing

Se la pelle invece dovesse essere troppo sensibile e delicata, bisogna avvolgere i cubetti di ghiaccio in una garza e lasciarli scivolare sul viso. L’ideale è farlo dopo aver applicato una maschera, perché pare che il ghiaccio sigilli alla pelle gli ingredienti contenuti nella maschera stessa.

Altro ingrediente alleato della nostra pelle e che sicuramente sarà in pole position nelle dispense dei più:  il caffè. La polvere del caffè, disciolta in acqua e poi congelata e ridotta a cubetto, passata sul contorno occhi aiuta a ridurre borse e occhiaie, questo grazie alle proprietà costrittive della caffeina.

Crioterapia facciale fai-da-te : consigli dal web

Questa tendenza della crioterapia facciale fai-da-te spopola anche sui social. Su su TikTok l’hashtag #skinicing ha oltre 10 milioni di post. Anche su Twitter e Facebook fioccano idee low cost per godere a pieno dei benefici del ghiaccio senza dover svuotare ogni volta un congelatore nel  lavandino. C’è chi passa semplicemente un cubetto di ghiaccio, magari arricchito con estratti di frutta ed erbe sul viso, senza immergere il volto nell’acqua ghiacciata.

Cubetti di ghiaccio alleati beauty con la tecnica dello Skin Icing

Insomma, non sono solo i giovanissimi su Tik Tok (l’hashtag #skinicing ha oltre 10 milioni di post) a sfidare il freddo per avere una pelle tonica e luminosa, ma anche le grandi icone della bellezza di ieri e di oggi. Sul social fioccano le idee per godere dei benefici del ghiaccio senza doverne svuotarne interi sacchi nel lavandino: c’è chi si passa semplicemente dei cubetti sulla pelle, magari arricchiti con estratti di frutta ed erbe e chi utilizza i dispositivi che i brand beauty propongono per semplificare l’operazione e renderla più pratica. Si tratta di applicatori e stampi al cui interno si può congelare acqua, oppure dei globi o roller facciali realizzati in materiali che dopo qualche ora in freezer raggiungono temperature gelide.

Saranno fortunati, dunque, gli abitanti di Ojmjakon, in Siberia, che vanta di essere il luogo abitato  più freddo al mondo: le temperature scendono fino a -67°C. Pertanto addio ai cubetti di ghiaccio, qui la crioterapia è quotidiana ed easy!

Articoli correlati

Chanel Le Lift Lotion e Le Lift Sérum, due trattamenti innovativi per una pelle levigata e rimpolpata

Redazione Beauty

ClioMakeUp lancia la sua linea skin care: il primo prodotto sono le patch contorno occhi

Valeria Torchio

Guess, Ignazio Moser volto dei nuovi prodotti corpo nella campagna con Cecilia Rodriguez

Paola Pulvirenti

Lascia un commento