Wondernet Magazine
MODA

A Pitti Uomo “Creative by Nature”, una mostra per conoscere nuovi brand artigianali sostenibili

Creative by Nature, la mostra a Pitti Uomo 2022
In occasione di Pitti Uomo, Federico Poletti  in collaborazione con BM Communication presentano la mostra-evento “Creative by Nature”. Un percorso di marchi dal DNA artigianale contemporaneo e sostenibile

Lunedì 10 gennaio si inaugurerà a Firenze “Creative by Nature”, una mostra a cura di Manintown. Un percorso di marchi del tutto artigianale contemporaneo e sostenibile, omaggio alle realtà sartoriali  che hanno messo il Made in Italy al centro della loro filosofia e del loro prodotto.

La mostra si svolgerà all’interno di una location unica nel suo genere. Si tratta della Serra fredda dell’Orto Botanico Giardino dei Semplici”. Creato dai Medici come giardino di piante medicinali nel 1545, è fra gli Orti più antichi al mondo. Il progetto “Creative by Nature” prevede due sezioni espositive: Luxury Brands, dal 10 al 11 gennaio, e Fashion Makers, dal 10 al 12 gennaio.

I  protagonisti della sezione Luxury Brands

Tra i protagonisti di “Creative by Nature” troviamo diversi brand noti ormai per la loro sostenibilità e l’amore l’artigianalità usata per le loro creazioni. Tra i brand presenti c’è Rodo, lo storico brand di accessori di lusso fondato nel 1956 da Romualdo Dori. Famoso per le sue famose pochette da sera e per i modelli in vimini intrecciati a mano, il designer presenterà la borsa a secchiello “Sellier”  nelle colorazioni Camel and Chocolate e in vitello Glossy Black Coconut.

Creative by Nature, la mostra a Pitti Uomo 2022

A “Creative by Nature” anche la storica maison di alta gioielleria Filippo Fürst. Fondata nel 1850 va avanti da ormai cinque generazioni che ha creato una capsule dedicata all’uomo che presentano simboli romantici come il filo di perle. Mani del Sud, invece, è il progetto di accessori fondato da Raffaele Stella Brienza che unisce la più alta concezione di artigianato a un design moderno.

Creative by Nature, la mostra a Pitti Uomo 2022

Raffaella Iten Metzger, founder e volto del brand svizzero nato nel 2016 afferma: “De Marquet è il nome della mia bisnonna, un’aristocratica viennese e rappresenta per me perfettamente la tradizione familiare di tramandarsi da una generazione all’altra oggetti dal valore speciale”. La borsa è diventata un best-seller in Svizzera grazie al design funzionale e un’estetica curata.

Creative by Nature, la mostra a Pitti Uomo 2022

 “Creative by Nature” , la sezione Fashion Makers

Per quanto riguarda la sezione Fashion Makers, aperta dal 10 al 12 gennaio, i brand protagonisti saranno Artichoke Bags, BGBL, Bouncing Bags, De Marquet, Mani del Sud, Sabelle Atelier e Xacus.

 

Articoli correlati

Guess X FriendsWithYou, una capsule super pop e coloratissima

Paola Pulvirenti

Sportmax Pre-Fall 2020, l’eleganza metropolitana incontra i richiami marinière del blu, del bianco e del rosso

Redazione

Puma con Cara Delevingne celebra il Pride Month con la seconda capsule

Paola Pulvirenti

Lascia un commento