Wondernet Magazine
MODA

Gli abiti di Alberta Ferretti in mostra a Palazzo Mocenigo di Venezia

Gli abiti di Alberta Ferretti in mostra da oggi a Venezia_
Continua e si consolida il legame tra Alberta Ferretti e Venezia. Dopo la sfilata a Ca’ Rezzonico, da oggi e fino a metà marzo 2022, gli abiti della stilista sono in mostra a Palazzo Mocenigo

Dopo la sfilata evento dello scorso settembre a Ca’ Rezzonico a supporto della Fondazione dei Musei Civici per celebrare l’anniversario dei 1600 anni della fondazione di Venezia, gli abiti di Alberta Ferretti possono essere ammirati nella città lagunare.

Saranno infatti esposti all’interno del Portego di Palazzo Mocenigo, Centro Studi del Tessuto, del Costume e del Profumo. La mostra rimarrà aperta da oggi, 21 dicembre, fino a metà marzo 2022.

Gli abiti di Alberta Ferretti in mostra da oggi a Venezia

Alberta Ferretti e Venezia

A settembre Alberta Ferretti ha scelto la prestigiosa cornice di Ca’ Rezzonico, sede del Museo del Settecento Veneziano per la sfilata di omaggio a Venezia. Affacciato sul Canal Grande, Ca’ Rezzonico è uno dei più famosi palazzi veneziani. La cornice ideale per un incontro tra la moda e la cultura unica del luogo, la sua opulenza frutto di una artigianalità irripetibile. Dunque la Ferretti ha creato un dialogo di artigianato e creatività con la storica Rubelli, impegnata dal 1889 nella produzione di tessuti sulla tradizione veneziana.

La mostra a Palazzo Mocenigo

Una selezione di otto creazioni della collezione “Un omaggio a Venezia” arricchiscono il grande salone di Palazzo Mocenigo, un tempo destinato alle feste della nobiltà veneziana.

I gioielli di vetro soffiato di Murano dell’artista Massimiliano Schiavon, realizzati esclusivamente per Alberta Ferretti, completano gli abiti. Erede di una famiglia dedita da sei generazioni alla lavorazione del vetro, Schiavon plasma in infiniti modi questa materia cangiante e malleabile, impastata di luce, dandole vita.

Ricreando la mise en scène di una sfilata, una passerella in vetro nero riflettente accoglie questi pezzi unici imbastendo un dialogo tra gli abiti e gli stucchi e decori della sala.

Al termine della mostra, gli abiti saranno donati al Museo di Palazzo Mocenigo diventando parte della collezione permanente. Un modo per suggellare ulteriormente il legame tra Venezia e Alberta Ferretti.

Articoli correlati

Halloween 2021: l’outfit di Kim Kardashian al Met Gala e Squid Game i costumi più desiderati

Redazione Moda

Balmain lancia una miniserie su Channel 4 per promuovere la collezione Autunno 2021

Eleonora Gandaglia

La prima modella transgender sulla cover di Vogue America

Camilla Di Spirito

Lascia un commento