Wondernet Magazine
Musica

Nuovo traguardo per Måneskin: due nominations ai Brit Awards 2022

Måneskin, due nomination ai Brit Awards 2022
La band romana ha raggiunto un nuovo importante traguardo: i Måneskin sono in lizza ai Brit Awards 2022 per il premio come “Miglior canzone internazionale dell’anno” e “Miglior gruppo internazionale dell’anno”. La cerimonia sarà l’8 febbraio

Il successo della rock band vincitrice di Sanremo 2021 e dell’Eurovision sembra davvero inarrestabile. I Måneskin hanno infatti ricevuto una doppia nomination ai Brit Awards 2022, i premi musicali più prestigiosi e ambiti del Regno Unito.

Con la hit “I wanna be your slave” i Måneskin sono in lizza per il riconoscimento per la “Miglior canzone internazionale dell’anno. Il gruppo è inoltre in nomination come “Miglior gruppo internazionale dell’anno”. I Brit Awards verranno consegnati l’8 febbraio.

Måneskin: due nomination ai Brit Awards 2022

Nel 2021 i Måneskin hanno vinto tutto quello che c’era da vincere: dopo la vittoria a Sanremo 2021 e all’Eurovision Song Contest, la loro “I Wanna Be Your Slave” ha scalato le classifiche britanniche e hanno conquistato la vetta di quelle statunitensi.

E l’anno che sta per iniziare potrebbe confermare questa tendenza. C’è da dire che, per quanto riguarda la nomination ai Brit Awards 2022 per il “Miglior gruppo internazionale dell’anno” i Måneskin dovranno vedersela con band come BTS, i Silk Sonic di Bruno Mars e Anderson Paak, i War On Drugs e gli ABBA.

Per la categoria “Miglior canzone internazionale dell’anno”, invece, insieme ai Måneskin sono in nomination ai Brit Awards 2022 anche Billie Eilish con “Happier than ever”, Doja Cat e SZA con “Kiss me more”, Justin Bieber e Kid Laroi con “Stay”, Olivia Rodrigo con “Good 4 U” e The Weeknd con “Save your tears”.

Trionfo dei Måneskin, Best Rock agli EMA 2021

Ma Damiano, Victoria, Ethan e Thomas, forti del loro successo internazionale, non sembrano per nulla intimoriti dal confronto con i super big che sfideranno sul palco. Il mese scorso hanno conquistato il premio Best Rock agli EMA, avendo la meglio su gruppi come i Coldplay, i Foo Fighters e gli Imagine Dragons.

Nell’annunciare la loro candidatura, i Måneskin hanno scritto sui social: “Non riusciamo ancora a credere a quello che è successo in questi ultimi 365 giorni e non saremo mai in grado di ringraziarvi abbastanza per tutto questo”.

 

 

Articoli correlati

Crazy Love, Marracash e la fine dell’amore con Elodie

Camilla Di Spirito

Lady Gaga speaker su Apple Music: dal 7 agosto arriva il suo show “Gaga Radio”

Giusy Dente

“La differenza”, il nuovo singolo di Gianna Nannini

Nicolò Grigoletto

Lascia un commento