Wondernet Magazine
FASHION WEEK NUOVI ARTICOLI

Alexander McQueen: la SS22 sfila nel cielo di Londra con Naomi Campbell

Sarah Burton è tornata a sfilare a Londra con la SS22 di Alexander McQueen, ispirata dal suo paesaggio urbano. La sorpresa? Naomi Campbell chiude la sfilata!

Sarah Burton continua a rappresentare il legame del brand Alexander McQueen con la capitale del Regno Unito. Dopo aver presentato durante la pandemia la collezione sulle rive del Tamigi, la direttrice creativa, per la SS22 ha deciso di conquistare il cielo volubile di Londra. Il tentativo dunque è racchiudere il cielo in una collezione.

E come ha rivelato proprio la Burton: «Mi interessa immergermi nell’ambiente in cui viviamo e lavoriamo, a Londra, e negli elementi come li sperimentiamo ogni giorno. Le opere d’arte per le stampe di questa collezione sono state scattate dai tetti del nostro studio, dove abbiamo la fortuna di avere le viste più incredibili della città: dalla Cattedrale di Saint Paul al London Eye». L’invito alla sfilata? Una stampa con uno squarcio di cielo londinese, naturalmente!

La SS22 di Alexander McQueen

Intitolata “London Skies”, la sfilata SS22 di Alexander McQueen celebra bellezza e immensità di bianche nuvole che si schiantano contro il limpido cielo azzurro. Il cielo cambia in ogni momento, dall’alba al tramonto, dal sereno alla tempesta.

E come ha rivelato ancora la Burton: «Mi piace l’idea che la donna Alexander McQueen sia una cacciatrice di tempeste. Non riguarda solo la bellezza dei panorami, ma anche un senso di mistero ed eccitazione». Le sue creazioni hanno sfilato nel setting trasparente a forma di nuvola progettato dall’architetto Smiljan Radic. Il tailoring si rinnova con maniche a gigot, ma anche con coulisse e tagli netti che scompongono i completi decostruendoli. Il denim si abbina alla pelle nera mentre lunghe pailettes, soffici piume e applicazioni di Swarovski tempestano gli abiti.

Alexander McQueen, la SS22 sfila nel cielo di Londra con Naomi Campbell

I contrasti cromatici si realizzano con una giusta dose di bianco unito al blu e al nero, mentre i colori tenui come azzurro pallido, giallo, e dusty pink vengono campionati delle sfumature del cielo londinese. Sul finale della sfilata appare la Venere Nera, Naomi Campbell con un maestoso total black. Un’icona britannica che conquista Londra insieme ad Alexander McQueen.

Articoli correlati

Luca Argentero riconfermato Brand Ambassador di Falconeri Uomo: gli scatti della campagna ad alta quota

Anna Chiara Delle Donne

Milano Moda Uomo 2022: un calendario con 4 sfilate fisiche e 44 digitali

Paola Pulvirenti

Alessandra Durastanti di Kinda 3D Swimwear: «Così nascono i miei costumi d’alta moda»

Laura Saltari

Lascia un commento