Wondernet Magazine
FASHION WEEK

Jil Sander: la sfilata Primavera/Estate alla Milano Fashion Week è un gioco di contrasti

Sulle passerelle della Milano Fashion Week 2021 Jil Sander ha presentato la sua nuova collezione Primavera/Estate 2022

Le sfilate in formato digitale ormai sono acqua passata, Milano torna sulle passerelle. Tra Joy Meribe, Calcaterra, Marco Rambaldi, Antonio Marras, Fendi, Del Core, Vivetta, Alberta Ferretti, N°21 e il ritorno di Roberto Cavalli, ieri ha sfilato anche Jil Sander. Luke e Lucie Meier, direttori creativi della maison, hanno presentato la collezione Primavera/Estate 2022.

La sfilata di Jil Sander alla Milano Fashion Week 2021

Una nuova freschezza per la collezione Primavera/Estate 2022 disegnata da Luke e Lucie Meier, giocata sui contrasti tra rigidità e fluidità, durezza e morbidezza, creando capi maschili e femminili. La linea presentata alla Milano Fashion Week 2021 è la prima dopo la nascita della figlia di Luke e Lucie Meier. Uscendo dalle loro solite tavolozze monocromatiche e neutre, i due direttori creativi hanno infatti realizzato una nuova e originale collezione per la stagione Primavera/Estate 2022. Jil Sander ha mostrato la nuova linea sfilando all’interno di un edificio abbandonato in via Cena a Milano.

La collezione Primavera/Estate 2022 di Luke e Lucie Meier

La linea è caratterizzata da una gamma di colori e stampe vivaci e animalier per abiti, creando look monocromo. La sfilata è iniziata con una serie di giacche oversize senza revers, con pantaloni in lino abbinati a sciarpe colorate, appese su una spalla.

Altre modelle sono uscite dalle quinte con giacche e cappotti doppiopetto, indossati sopra abiti sottoveste e pantaloni larghi. La sfilata ha proseguito con una serie di abiti e gonne lunghe con profondi spacchi e ritagli sinuosi. Infine, Jil Sander ha presentato una linea di capi in lana e di maglieria nei toni del pesca pallido e del crema. I due direttori creativi Luke e Lucie Meier, hanno spiegato: “Abbiamo giocato sui contrasti tra rigidità e fluidità, durezza e morbidezza, maschile e femminile”.

Articoli correlati

Children of the discordance, il fashion film della collezione Primavera/Estate 2022

Laura Saltari

Stella McCartney: nella collezione Autunno/Inverno 2021 c’è voglia di libertà e divertimento

Paola Pulvirenti

Balmain: per la collezione Autunno/Inverno 2021 un viaggio glam intorno al mondo fino alla luna

Paola Pulvirenti

Lascia un commento