Wondernet Magazine
Teatro

Elsa Schiaparelli: stasera al Palazzo Sforzesco “Shocking Elsa”, lo spettacolo in suo onore

Elsa Schiaparelli, spettacolo al Castello Sforzesco
“Shocking Elsa”, questo il titolo dello spettacolo in omaggio alla stilista Elsa Schiaparelli, icona della moda indipendente. In programma stasera al Palazzo Sforzesco di Milano.

L’Estate Sforzesca 2021 incontra il mondo della moda attraverso lo spettacolo “Shocking Elsa”, dedicato a Elsa Schiaparelli. Appartenente al Palinsesto 2020, “I talenti delle donne”, sospeso a causa della pandemia, lo spettacolo andrà in scena stasera, giovedì 15 luglio, alle 20:45 nel cortile delle Armi del Palazzo Sforzesco.

A interpretare la celebre stilista sarà l’attrice Maria Eugenia D’Aquino, anche ideatrice dell’evento assieme ad Alberto Oliva e Ilaria Arosio. Il titolo rende omaggio al rosa shocking, la sfumatura luminosa e sfacciata inventata proprio da Elsa Schiaparelli. Chiamato anche rosa Schiaparelli, fu utilizzato nel 1936 per la confezione del profumo Shocking de Schiaparelli, il cui flacone era era modellato sul torso dell’attrice Mae West.

“Shocking Elsa”, uno spettacolo dedicato a Elsa Schiaparelli

Come si legge nella presentazione dello spettacolo: «Nel corso di una vita piena di emozioni e incontri con tutti i più grandi personaggi della sua epoca, dal cinema alla fotografia, dalla politica allo sport, Elsa Schiaparelli (1890, Roma – 1973, Parigi) sfrutta ogni tipo di materiale per creare vestiti originali e già negli anni ’30 sfida la rivale Coco Chanel a colpi di giacche astronomiche e stravaganze surrealiste. Lo spettacolo restituisce la figura di questa artista, vissuta nel cuore di uno dei periodi più intensi e ricchi di fermento culturale di sempre, tra due guerre mondiali e l’esplosione del cinema e delle avanguardie artistiche. Tra Parigi, Roma, Svizzera e Stati Uniti un viaggio rosa shocking, come il colore inventato da Schiap».

Elsa Schiaparelli, spettacolo al Castello Sforzesco
La stilista Elsa Schiaparelli

L’evento stasera, 15 luglio, al Castello Sforzesco di Milano

Scritto da Livia Castiglioni e prodotto da Pacta dei Teatri con Galleria&Friends, lo spettacolo sarà interpretato da Maria Eugenia D’Aquino, che l’ha ideato insieme ad Alberto Oliva e Ilaria Arosio. A introdurlo il saluto istituzionale di Diana de Marchi, Presidente della Commissione pari opportunità e diritti civili del Comune di Milano. A seguire, invece, un breve intervento di alcune rappresentanti dell’imprenditoria femminile per raccontare la loro esperienza di “Schiaparelli contemporanee” nella Milano del 2021. Fra queste, Margherita Improta di Paride Parrucche, che ha realizzato l’acconciatura per lo spettacolo, e Marina Mazzolari della profumeria Mazzolari.

Elsa Schiaparelli, spettacolo al Castello Sforzesco
Elsa Schiaparelli in una foto storica

L’esperienza olfattiva alla scoperta di “Le Roi Soleil”

In conclusione, si svolgerà anche un’esperienza olfattiva, condotta “in sicurezza” da Elisabetta Invernici. Il pubblico avrà occasione di scoprire la fragranza originale ideata da Elsa SchiaparelliLe Roi Soleil”. Creato nel 1946, a partire da avvolgenti note di gelsomino, questo profumo vanta un flacone d’eccezione, disegnato da Salvador Dalì. Realizzato in 2.000 esemplari in cristallo Baccarat, l’esclusivo flacone rappresenta il sole che sorge da un vortice marino, mentre dei gabbiani in volo formano i tratti del volto.

Elsa Schiaparelli, spettacolo al Castello Sforzesco
“Le Roi Soleil”, fragranza ideata da Elsa Schiaparelli. Il flacone è disegnato da Salvador Dalì

Elsa Schiaparelli, una stilista fuori dagli schemi

Elsa Schiaparelli, o anche Schiap, come amava chiamarsi, è stata un’icona della moda indipendente e fuori dagli schemi. Antesignana della Space Age, la Schiaparelli ha creato uno stile originale, elegante ed eccentrico, fortemente influenzato dall’arte. Tra le sue amicizie e frequentazioni, non a caso, spiccano nomi come Dalì, Picasso, Giacometti e Meret Oppenheim. Elsa Schiaparelli è passata alla storia anche per l’invenzione del rosa shocking e per la sua storica rivalità, negli anni ’30, con Coco Chanel.

Articoli correlati

Lo Schiaccianoci del Royal Ballet, il balletto di Natale per eccellenza, arriva al cinema [TRAILER]

Redazione

Nasce il Festival Internazionale del Musical Milano, l’Italia rappresentata da Lorella Cuccarini

Redazione

La lettera aperta di alcuni esponenti del mondo della lirica: “Salvate l’Opera, è parte dell’immagine italiana nel mondo”

Laura Saltari

Lascia un commento