Wondernet Magazine
MODA

Éric Pfrunder, direttore artistico di Chanel, lascia la Maison dopo quasi quattro decenni

Éric Pfrunder ha lasciato Chanel
Éric Pfrunder, braccio destro di Karl Lagerfeld, lascia la leggendaria maison Chanel dopo 37 anni di carriera.

Éric Pfrunder dopo quasi quattro decenni di carriera ha abbandonato la storica maison parigina fondata da Gabrielle Chanel. È stato il braccio destro di Karl Lagerfeld nel campo della pubblicità, dell’immagine e della fotografia.

Nato alla fine degli anni ’50 in Algeria, Éric Pfrunder è entrato a far parte di Chanel nel 1983. Inizialmente occupava il ruolo di direttore dell’immagine.

Una carriera lunga quasi quattro decenni

Quando Karl Lagerfeld si lamentò della scarsa qualità di uno shooting realizzato nel 1987 da un fotografo esterno, Éric Pfrunder fu il primo a consigliargli di realizzare personalmente le campagne. Da quel momento Lagerfeld, in ogni suo servizio fotografico, richiedeva la partecipazione attiva del suo braccio destro, in quanto nessun servizio era davvero lo stesso senza la presenza del direttore dell’immagine. Pfrunder ha inoltre ha svolto un ruolo decisivo per la carriera di Lagerfeld, aiutandolo a passare dalla fotografia su pellicola alla fotografia digitale.

Éric Pfrunder dopo la morte di Lagerfeld

Dopo la morte di Karl Lagerfeld nel 2019, il suo ex braccio destro Éric Pfrunder viene nominato direttore artistico di Chanel, e lavora a fianco del direttore creativo Virginie Viard. Come direttore creativo della maison, Pfrunder ha aiutato a supervisionare pubblicità, marketing, film, eventi e digitale, oltre al gigantesco archivio di campagne, ritratti, foto di riviste e studi di architettura di Karl Lagerfeld.

Perché si è ritirato

Voci del corridoio insinuano che l’ormai ex direttore artistico stava facendo sempre più passi indietro a causa di Virginie Viard. La stilista e direttrice creativa ha continuato ad espandere gradualmente la sua influenza sulla fotografia e sull’immagine assumendo a sua scelta nuovi fotografi: Juergen Teller, Karim Sadli e Inez & Vinoodh. Un portavoce della maison ha poi confermato “Éric è andato in pensione”.

Éric Pfrunder ha lasciato Chanel
Éric Pfrunder insieme a Margot Robbie dopo una sfilata

Altre fonti suggeriscono: “Le collezioni di Virginie stanno riscuotendo un grande successo commerciale, anche se sono abbastanza vicine a ciò che Karl stava facendo da Chanel. Questi cambiamenti derivano dal bisogno (della Viard) di affermare la propria visione, di marcare il proprio territorio”.

Éric Pfrunder lo scorso gennaio è entrato a far parte del consiglio di amministrazione di Lukso, una startup specializzata in tecnologia blockchain.

Articoli correlati

Robe di Kappa sceglie Luca Argentero come testimonial della polo

Anna Chiara Delle Donne

Richard Quinn crea un abito per Barbie, un’anticipazione della collezione Autunno/Inverno 2021

Ileana Cirulli

A Tokyo, nell’esclusivo quartiere Giza, apre il quarto flagship store di Burberry in Giappone

Redazione

Lascia un commento