Wondernet Magazine
Skin care

Creme solari, le 10 migliori secondo la classifica di Altroconsumo

Creme solari 2021, la top ten di Altroconsumo
Come ogni anno, anche per il 2021 Altroconsumo ha pubblicato la classifica delle migliori creme solari. L’associazione ha testato 27 creme solari, in versione classica o spray. Per testarle ne ha analizzato l’efficacia, l’etichetta e la presenza di ingredienti critici.

Siamo alla vigilia delle vacanze estive 2021, ed anche quest’anno dobbiamo scegliere tra le creme solari, fondamentali e irrinunciabili per la corretta esposizione al sole. Ogni crema presenta delle differenze e viene scelta sulla base del tipo di pelle e alla sua sensibilità.

Ogni anno, Altroconsumo stila una classifica dei migliori solari analizzando una serie di parametri: effettiva efficacia protettiva, etichetta, lista degli ingredienti critici e impatto ambientale. Infine, sottopone ogni crema ad un panel di consumatori abituali di differenti età. Ecco le migliori 10 creme solari 2021 secondo Altroconsumo.

Solari 2021, i migliori secondo la classifica di Altroconsumo

Nel suo test sui solari 2021, Altroconsumo ha messo alla prova sia le formulazioni in crema che quelle in spray. Al primo posto tra i solari 2021, secondo le analisi, è Piz Buin Moisturising Sun Lotion con fattore di protezione 30. Il prodotto ha raggiunto una valutazione di 70 su 100, piazzandosi in prima posizione con “Qualità Ottima”.

Creme solari 2021, la top ten di Altroconsumo

Le migliori 10 creme solari 2021 secondo i test di Altroconsumo

1) Piz Buin Moisturising Sun Lotion SPF 30

Punteggio: 70

Qualità: ottima

Dove trovarlo

2) Nivea Sun Protect & Bronze Spray Solare

Punteggio: 70

Qualità: ottima

Dove trovarlo

 

3) Biotherm Spray Solaire Lacté Hydratant Ultra Leger

Punteggio: 69

Qualità: buona

Dove trovarlo

4) Piz Buin Instant Glow Skin Illuminating – Sun Spray

Punteggio: 69

Qualità: buona

Dove trovarlo

5) Nivea Sun Protect & Bronze

Punteggio: 68

Qualità: buona

Dove trovarlo

6) Garnier Ambre Solaire Spray Protettivo

Punteggio: 68

Qualità: buona

Dove trovarlo

7) Eucerin Dry Touch Sun Gel Cream Oil Control

Punteggio: 68

Qualità: buona

Dove trovarlo

8) Garnier Ambre Solaire Kids Advanced Sensitive Spray Anti sabbia

Punteggio: 67

Qualità: buona

Dove trovarlo

9) Garnier Ambre Solaire Dry Protect Spray Nebulizzatore effetto pelle asciutta

Punteggio: 67

Qualità: buona

Dove trovarlo

10) Aptonia (Decathlon) Sport 50+ Kids

Punteggio: 67

Qualità: buona

La classifica completa su Altroconsumo.it

Solari 2021, l’importanza della protezione

Per una corretta protezione dal sole non basta soltanto la crema solare: quando si parla di protezione dai raggi UV, è bene sapere che nessun prodotto è in grado di schermare tutte le radiazioni. Bisogna quindi adottare tutta una serie di comportamenti che nel loro insieme permettono di limitare la nostra esposizione solare riducendo i rischi a essa correlati (invecchiamento precoce cutaneo, scottature e tumori della pelle). Ad esempio, evitare l’esposizione diretta nelle ore più calde, indossare occhiali e cappelli, oltre ovviamente all’applicazione di un prodotto solare idoneo.

Creme solari 2021, la top ten di Altroconsumo

Il fototipo e la scelta del prodotto solare giusto

Nella scelta del solare bisogna tener conto delle differenze in base al tipo di pelle e alla sua sensibilità. In genere si utilizza la classificazione elaborata da Fitzpatrick negli anni ‘70 che sulla base di alcune caratteristiche (carnagione, colore degli occhi, colore dei capelli, lentiggini, scottature e tipo di abbronzatura) individua per la specie umana 6 fototipi differenti. Per ciascun fototipo vengono evidenziati gli atteggiamenti più corretti da assumere in relazione all’esposizione solare. Un’attenzione maggiore è da riservare ai più piccoli, soggetti più delicati anche a causa dei sistemi di difesa della pelle non del tutto sviluppati: tra i fattori di rischio per lo sviluppo di tumori cutanei in età adulta c’è proprio l’intensa esposizione al sole in età infantile con scottature ed eritemi.

Cos’è il fattore di protezione solare

Il fattore di protezione solare (indicato in etichetta con la dicitura SPF)  indica la capacità del prodotto di filtrare i raggi UVB: ad esempio, creme con SPF pari a 15 sono in grado di bloccare il 93% dei raggi UVB, mentre solari con SPF 30 arrivano a bloccarne il 97%, ma nessun SPF è in grado di arrivare al 100%, nemmeno quello 50+. Affinché un prodotto possa definirsi “prodotto solare” questo deve garantire anche una protezione sufficiente dai raggi UVA,  pari almeno ad 1/3 dell’SPF dichiarato in etichetta: tutti i prodotti solari, infatti, riportano in etichetta l’apposito bollino cerchiato con all’interno la dicitura “UVA”.

Creme solari 2021, la top ten di Altroconsumo

Attenzione alle etichette delle creme solari

Nella scelta dei solari 2021, occhio all’etichetta: deve essere chiara, leggibile e senza claim fuorvianti. In particolare, attenzione a:

  • Le avvertenze riportate nei prodotti spray circa l’infiammabilità dei contenitori e degli ingredienti contenuti (gas propellenti e alcol) e le corrette indicazioni d’uso.
  • “Senza parabeni”, “Senza ….”: il fatto che non ci siano uno o più ingredienti non è sinonimo di qualità del prodotto, si tratta infatti  solo di una strategia di marketing. Ad esempio non tutti i parabeni sono sconsigliati e al loro posto potrebbero esserci altri ingredienti più critici.
  • Altri claim inutili, come le indicazioni “ipoallergenico” o “dermatologicamente testato” spesso fuorvianti, visto che alcuni prodotti contengono comunque ingredienti a rischio allergie. In pratica non danno garanzie speciali sulla formulazione.

Articoli correlati

Cellulite: come combattere la buccia d’arancia in vista dell’estate

Valentina Turci

Halloween in casa? Approfittiamone per rilassarci davanti alla TV con una maschera skin care colorata

Manuela Cristiano

Crema corpo: le novità Primavera Estate 2020 per una pelle idratata e setosa

Valentina Turci

Lascia un commento