Wondernet Magazine
Design

Dior Maison, la collezione Mizza Blu è un’ode all’eleganza

Dior Maison, la collezione Mizza Blu
Dior Maison presenta Mizza Blu, una collezione di stoviglie, tovaglie e accessori per la tavola decorati con la preziosa e iconica stampa leopardata.

Il celebre pattern Mizza della Maison rende omaggio alla grazia felina della storica musa di Monsieur Dior. Mizza Bricard, che Christian Dior ha descritto come “Una di quelle persone che hanno l’eleganza per la sola ragione di vivere”.

Per lei Monsieur Dior creò un iconico soprabito leopardato, divenuto celebre appunto come stampa Mizza, che si ritrova anche nella collezione di Maria Grazia Chiuri per l’Autunno 2021.

Dior Maison, la collezione Mizza Blu

La stampa leopardata viene reinterpretata, ed impreziosisce gli oggetti della linea Dior Maison Mizza blu. Il colore è blu oltremare creato da Cordelia de Castellane. 

I sottili disegni screziati reinventati sono presenti sugli oggetti della collezione: caraffa e bicchieri, un set di tovagliette e tovaglioli ricamati e dipinti a mano. A questi si abbina un servizio in porcellana ottagonale – ispirato alla collezione Dior Estate 1973 dedicata alle stoviglie – il cui contorno è delicatamente decorato con un motivo di bambù.

La nuova serie Mizza Blu è accompagnata da una riedizione di pezzi vintage: posate, ciotole decorative e ciotole – in metallo argentato. Altra sorpresa della collezione Dior Maison è la nuova versione della lampada portatile Corolle, creata appositamente dal designer Noé Duchaufour-Lawrance.

Nella collezione Mizza Blu anche vasi porta candela e candelabri in varie dimensioni, un vassoio e un piatto centrotavola.

Articoli correlati

Bucolici, caldi e in linea con il desiderio di riconnettersi alla natura: le tendenze dei colori per la casa nel 2021

Valeria Torchio

Come creare armonia ed equilibrio in casa propria con il Feng Shui

Redazione

Mango lancia la nuova linea per la casa: tessuti e oggetti d’arredamento dallo stile mediterraneo

Roberta Savona

Lascia un commento