Wondernet Magazine
PERSONAGGI

Alda D’Eusanio: «Ingiusta la mia esclusione, non ho violato il regolamento del Grande Fratello»

Si squarcia il velo del silenzio e Alda D’Eusanio vuota il sacco. Non ci sta a passare da criminale e, della spinosa vicenda vissuta al GFVip, dà la sua versione in un’intervista esclusiva al Settimanale Nuovo.

Quella sensazione di emarginazione è inevitabile per la giornalista, “invitata” ad uscire senza diritto di replica dalla casa più spiata d’Italia. Un’edizione difficile quella del Grande Fratello Vip appena conclusosi e vinto da Tommaso Zorzi, trionfatore annunciato di un faticoso percorso. Un’edizione che è destinata a rimanere nella storia televisiva moderna, in primo luogo per la sua inedita durata e poi, anche per accadimenti spiacevoli come quello di cui proprio Alda D’Eusanio è stata protagonista.

Ma la giornalista chiede spiegazioni. È pronta a lottare per riguadagnarsi il rispetto che si deve ad una donna ed una professionista del suo spessore.

Alda D’Eusanio: «Non ho violato il regolamento del Grande Fratello»

«Il regolamento parla chiaro, prevede l’esclusione per razzismo, omofobia e blasfemia e io non ho fatto nulla di tutto ciò», dichiara Alda al settimanale Nuovo. La D’Eusanio è delusa per il trattamento ricevuto da Mediaset, la rete da cui ha cercato di ricominciare dopo tanti anni in Rai e soprattutto, dopo il grave incidente stradale che l’ha tenuta in coma per un mese. Da quell’incidente del 2012 Alda è stata, ed è tutt’ora, profondamente segnata. Le sue condizioni erano compromesse ma, dopo infiniti giorni in quel letto di ospedale, si è svegliata ed è salva per miracolo. «Mi fidavo della rete e, dopo tanto corteggiamento, anche contro il parere del mio neurologo, ho deciso di fidarmi ulteriormente ed entrare. Mi sentivo tutelata e invece sono stata buttata in un cono d’ombra, come fossi un bandito», prosegue la giornalista, che non ci sta ad uscire di scena senza farsi valere.

Una posizione scomoda al momento quella di Mediaset, che ora dovrà rispondere alla richiesta di spiegazioni da parte di D’Eusanio, i cui certificati medici sono entrati nella casa ancor prima di lei. «È triste che la rete non mi abbia permesso di scusarmi con Laura Pausini e suo marito Paolo Carta. L’ho fatto tramite i social, ma avrei voluto farlo pubblicamente. Attendo spiegazioni e per questo mi sono rivolta ad un legale», aggiunge la giornalista e opinionista TV, che non sta vivendo bene questo momento.

Dopo il GFVip, un periodo difficile per Alda

Ansia e dispiacere per quanto accaduto, le provocano un malessere che non può essere giustificato. Alda D’Eusanio è una donna dotata di grande spirito critico e intelligenza, che in passato ha saputo fare ammenda quando è stato necessario. Caratterialmente, non ha l’abitudine né l’intenzione di offendere. Oggi il suo nome è bandito dai programmi TV ed il silenzio a cui è stata relegata, meriterebbe più di una spiegazione, soprattutto se gli errori commessi sono riconducibili a quel deficit provocato da quell’incidente che ha cambiato per sempre la sua vita. Che sia stato un errore farla entrare nella casa di Cinecittà? Non resta che attendere risposta.

Articoli correlati

Tom Holland contro i tifosi inglesi: «Il loro comportamento è spregevole»

Gaia Corrado

Achille Lauro a Domenica In: «Tra i miei progetti una linea di moda»

Camilla Di Spirito

Chanel Totti e la copertina di Gente, l’ira di papà Francesco:  «Mercificazione del corpo delle adolescenti»

Redazione

Lascia un commento