Wondernet Magazine
Luxury

La famiglia Agnelli si allea con Hermès e approda nel settore del lusso cinese

Exor, la famiglia Agnelli si allea con Hermès in Cina
Exor con Hermès è un connubio inaspettato. Exor esordisce nella moda e lo fa con un investimento nel lusso cinese. Hermès rimarrà tra gli azionisti del marchio, insieme a Jiang Qiong Er, che l’ha fondato nel 2010. L’obiettivo è quello di costruire il primo brand globale di lusso di tradizione cinese.

Exor debutta nel lusso, alleandosi con Hermès in Cina. La società della famiglia Agnelli investirà, entro fine anno, circa 80 milioni, diventando primo azionista della Shang Xia, una delle prime società di lusso cinesi, fondata a Shanghai nel 2010 dalla designer Qiong Er Jiang insieme alla maison francese. Hermès, che ha accompagnato il marchio cinese per tutta la fase iniziale del suo sviluppo, resterà un azionista di rilievo insieme alla stilista-imprenditrice, che con l’ingresso di Exor assume anche il ruolo di CEO.

L’arrivo di Exor aiuterà Hermes a crescere

L’arrivo di Exor, porterà la società a realizzare piani ambiziosi con ancora maggiore determinazione. L’obiettivo? Costruire il primo brand globale di lusso di autentica tradizione cinese. «Con Hermès intendiamo accompagnare Qiong Er nei prossimi anni, aiutandola costruire una grande società, con l’obiettivo di far conoscere e apprezzare la creatività contemporanea e la cultura tradizionale cinese a un crescente numero di clienti in tutto il mondo», ha affermato John Elkann, presidente e amministratore delegato di Exor.

Exor, la famiglia Agnelli si allea con Hermès in Cina

Con questo accordo, Shang Xia godrà del sostegno di due aziende a conduzione familiare, una con radici italiane e l’altra con radici francesi, entrambe con una comune cultura di eccellenza e imprenditorialità. John Elkann ha commentato: «Siamo lieti di poter condividere con Shang Xia la nostra esperienza nello sviluppo di marchi di lusso globali, nonché lo spirito imprenditoriale che portiamo a tutte le nostre aziende».

Shang Xia e la rinascita dell’artigianato e design contemporaneo

Nata a Shanghai 10 anni fa da Hermès e dalla passione della designer cinese Qiong Er Jiang per riportare in auge l’artigianato e il design contemporaneo, Shang Xia ha costruito una collezione innovativa che trae ispirazione dalla cultura e dal gusto estetico cinese.

Exor, la famiglia Agnelli si allea con Hermès in Cina

La gamma è cominciata con gli elementi di arredo e si è estesa all’abbigliamento, alla pelletteria, ai gioielli, fino ai moduli per il té. Il marchio possiede 6 boutique in posizioni esclusive a Shanghai, Pechino, Chengdu, Hangzhou, Shenzhen e Parigi. Nel 2021 sono previste nuove aperture a Singapore e Taipei. In appena 10 anni, Shang Xia è riuscita a posizionare uno dei primi brand cinesi nel panorama del lusso mondiale grazie all’impegno di Hermès.

 

 

Articoli correlati

Alessandra Camilla Milano: con Diamond Bar l’anello di fidanzamento è personalizzato

Allegra Contoli

Gucci: la collezione di gioielli Hortus Deliciarum incanta a Villa Pallavicino

Paola Pulvirenti

Giornata della Terra: l’impegno di Swarovski per la salvaguardia del Pianeta

Lascia un commento