Wondernet Magazine
BEAUTY Hair Style

Per scurire i capelli meglio affidarsi agli ingredienti naturali, evitando prodotti troppo aggressivi

come scurire capelli
Dopo l’estate in molte abbiamo voglia di ottenere un nuovo hair look.  Cosa usare per non stravolgere del tutto il colore naturale dei capelli? Alcune tinture sono certamente aggressive. Per chi vuole affidarsi esclusivamente a sostanze naturali, ce ne sono alcune che possono aiutare a scurire i capelli senza danneggiarli in alcun modo, anzi rinforzandoli al tempo stesso.

Si tratta, sostanzialmente, di polveri vegetali o sostanze coloranti capaci di donare nuova vita ai capelli scuri, arricchendoli di una sfumatura ramata, o ravvivandoli con un tono più corvino, magari per dare nuova luce alle chiome più spente.

Il tutto, senza dover andare in salone dal parrucchiere, ma reperendo il necessario in casa, online o anche al supermercato. Ecco dunque a cosa affidarsi per scurire i capelli senza ricorrere alla tintura.

Come scurire i capelli con le polveri vegetali

Le polveri vegetali sono erbe tintorie che si acquistano in erboristeria, nei negozi etnici o online: in rete esistono molti shop fornitissimi. Si ottengono da piante scurenti e sono prive di agenti chimici, dunque per niente dannose per capelli e cute.

capelli lunghi sani
Unsplash

Amla, Cassia, Indigo: tutte hanno potere riflessante, ma anche ristrutturante e lucidante. Si applicano su capelli umidi (anche mischiandole insieme) dopo averle mescolate con acqua, fino a ottenere un composto da tenere in posa un tempo variabile, anche a seconda del risultato che si vuole ottenere.

Il composto si può anche arricchire con sale (serve a fissare il colore), yogurt o miele (potere idratante), bicarbonato (che intensifica il risultato finale).

Il procedimento va poi ripetuto nel tempo, all’incirca ogni mese.

Ingredienti per scurire i capelli: cacao e non solo

Il cacao è l’ideale per ravvivare i capelli castani con sfumature calde e “cioccolatose”. Basta riempire una ciotola con un composto fatto di un terzo di acqua e due terzi di cacao, da applicare poi come impacco da tenere in posa.

Ma si può usare anche il caffè o la salvia (facendo bollire alcune foglie in acqua), mentre il segreto delle donne orientali sono il tè verde o il tè nero. La bevanda si applica sui capelli castani, neri e bruni per dare loro una tonalità più decisa.

E per i capelli rossi?

Un metodo fai da te per ravvivare i capelli rossi naturali è quello che prevede la barbabietola, che consente sia di scurire la base che di coprire i primi capelli bianchi.

scurire capelli
Unsplash

Basta mescolarne il succo con dell’olio (di cocco, di mandorle, di argan) e poi applicare il tutto sui capelli. lasciando in posa un’ora. Poi si può procedere col normale lavaggio.

Articoli correlati

Powerful Body Trio: da Freshly Cosmetics il kit per la remise en forme dopo le vacanze

Redazione

Pelle perfetta grazie al melone: come usarlo per preparare una maschera viso nutriente

Giusy Dente

Make-up da lavoro: gli step base per un trucco perfetto al mattino

Valentina Turci

Lascia un commento