Wondernet Magazine
Benessere

Sole, acqua, sabbia: approfittiamo dei benefici del mare per una remise en forme naturale

La spiaggia, si sa, è sempre il ring più pericoloso della moda. È facilissimo finire al tappeto e non per una questione di stile, ma di fisico. L’ora X – quella della prova costume – è scattata da un po’. Approfittiamo delle camminate sul bagnasciuga, dei benefici e del relax che regalano il sole e il mare per recuperare la forma fisica dopo i lunghi mesi di lockdown.

Durante i mesi scorsi abbiamo fatto meno attività fisica e ci siamo spesso rifugiate nel comfort food. Mai come quest’anno l’esperienza “bikini” ci incute timore. Fortunatamente, con l’arrivo delle vacanze possiamo  dire addio all’inattività e iniziare un po’ di moto. Al mare possiamo farlo in maniera graduale e non eccessiva. Una lunga camminata sul bagnasciuga, ad esempio è sufficiente a riconciliarci con il mondo: ci aiuta, tra le altre cose, a concentrarci sul piacere tattile del sole sulla pelle e dell’acqua sulle gambe, regalandoci una piacevole sensazione di relax. 

mare

La vitamina D del sole fa bene alle ossa e alla pelle

Il sole preso camminando sul bagnasciuga, sempre con le dovute precauzioni, ci permette di sfoggiare una tintarella invidiabile. Stimola inoltre la produzione di Vitamina D, una sostanza essenziale per la salute delle ossa, per avere una pelle sana e anche per migliorare le funzioni mentali.

La sabbia è un super alleato di bellezza

La sabbia bagnata agisce come uno scrub naturale. Rimuove le cellule morte dai piedi lasciando la pelle morbida, sana e ringiovanita. Il modo ideale per godere di questo beneficio è fare una passeggiata quotidiana sulla sabbia morbida vicino alla riva. 

mare

Camminare in acqua è un vero toccasana

L’acqua marina è ricca di oligominerali e minerali dal potere anti-age, e migliora l’elasticità della pelle. I vantaggi del mare possono farsi sentire anche sul giro vita e sulla bellezza delle gambe. Camminare sulla sabbia e dentro l’acqua aiuta a combattere la ritenzione idrica e ad aumentare il metabolismo con vantaggi per chi sta a dieta. Ci vuole circa il doppio dell’energia per camminare su una superficie morbida come la sabbia: si compie quindi un ottimo esercizio, si bruciano calorie e si riattiva la circolazione. Camminare sulla sabbia è inoltre un ottimo esercizio per i muscoli dei piedi, alcuni dei quali non si usano quando indossiamo le scarpe.

mare

In spiaggia possiamo provare nuovi sport

Se proprio siamo entrate nel fitness-mood, possiamo sperimentare un nuovo sport, magari il beach volley, il surf o le immersione subacquee. In questo modo riusciremo a mantenerci meglio in forma ed eviteremo la sedentarietà e l’accumulo di peso. 

In ogni caso, possiamo approfittare delle vacanze per avviare un circolo virtuoso. I benefici dell’attività fisica lasceranno il segno anche al rientro: è più facile proseguire uno sport in città, dopo averlo già praticato in vacanza. 

mare

Il mare aiuta a dormire meglio, e la pelle ringrazia

Si dice che il mare “stanca” ed in effetti, dopo alcune ore trascorse in spiaggia, camminando, facendo qualche nuotata o praticando un po’ di sport, il corpo ha bisogno di riposo. Questo favorisce un buon sonno notturno, e la nostra pelle al risveglio apparirà più liscia e rilassata.

Articoli correlati

Collagene: perché è così importante per la salute della pelle e dell’organismo, e in quali cibi trovarlo

Redazione

#iorestoacasa, 5 massaggi per combattere la sedentarietà e il mal di testa da smartworking

Redazione

Insonnia, ecco gli accorgimenti da adottare e la dieta con i cibi che ci aiutano a dormire meglio

Anna Chiara Delle Donne

Lascia un commento