Wondernet Magazine
MODA

L’estate sgargiante di Versace: la Summer Capsule Collection per lui e per lei

versace summer capsule collection
I difficili mesi affrontati fino ad ora hanno accentuato la voglia di rilassarsi e svagare un po’ la mente. Anche se con molte accortezze e precauzioni in più, siamo tutti pronti a goderci un po’ di mare e di vacanze, nel rispetto delle norme di sicurezza che ci accompagneranno di certo ancora per diversi mesi ma che possono certamente fare la differenza.

Ovviamente tutti i brand e le case di moda stanno dando ampia visibilità alle loro nuove collezioni, quelle pensate per la stagione calda. Molto ricca e caratterizzata da stampe uniche ed esclusive è la Versace Summer Capsule Collection: capi pensati per affrontare l’estate 2020 in modo decisamente sgargiante.

Sono il giallo, il verde, il turchese e l’arancione i colori dominanti nella Versace Summer Capsule Collection, una linea destinata a non passare inosservata e caratterizzata da uno stile molto barocco, che richiama l’idea del lusso e della ricercatezza.

versace summer

La collezione Versace si compone di capi per uomo e donna. Comprende costumi da bagno, shorts, camicie, T-shirts, mini dress, ma anche accessori, come occhiali da sole, teli da bagno, ciabattine. Tutti presentano la stessa stampa, una variazione più solare ed estiva delle iconiche foglie d’acanto dorate, che si uniscono a motivi animalier dipinti a mano e tonalità molto accese.

In aggiunta, anche un’edizione limitata di shopping bag abbinate. Le borse sono caratterizzate dalle scritte di rinomate ed esclusive località meta di villeggiatura: Capri, Cannes, Monte-Carlo, Porto Cervo, Marbella.

Articoli correlati

Ermanno Scervino, tutte le novità della maison: nuovo direttore, una linea di borse sostenibili e sviluppo della linea Junior

Redazione

Per la Festa della Donna Asics lancia una capsule ecologica e sostenibile dedicata alla yoga

Redazione

Dolce&Gabbana, la collezione Primavera Estate 2020 è un tuffo nella giungla con i colori della Sicilia

Laura Saltari

Lascia un commento