Wondernet Magazine
SOLIDARIETÀ

“Con il Cuore – Nel Nome di Francesco”: Carlo Conti e Gianni Morandi insieme per una Serata di Solidarietà

Stasera martedì 9 giugno alle 20.35 Carlo Conti conduce su Rai1 “Con il Cuore – Nel Nome di Francesco”. L’evento a favore delle Mense Francescane vede la partecipazione straordinaria di Gianni Morandi.

Sarà trasmessa questa sera, in diretta su Rai1 e Radio1 dal Piazzale della Basilica Superiore di San Francesco d’Assisi la XVIII edizione di “Con il Cuore nel Nome di Francesco”. L’evento è promosso dai Frati del Sacro Convento di Assisi, che chiedono un aiuto per le persone più disagiate e bisognose. 

Quest’anno l’intento solidale è quello di aiutare le Mense Francescane che operano in Italia. Molte persone e famiglie italiane, che a causa dell’emergenza sanitaria dovuta alla pandemia del Covid-19 si sono improvvisamente ritrovate in difficoltà e in condizioni economiche disagiate e precarie, si rivolgono alle Mense Francescane.

Photo credits: Instagram

L’edizione 2020 di “Con il Cuore – Nel Nome di Francesco” vedrà la straordinaria partecipazione di Gianni Morandi. Immersi in un’atmosfera francescana, Carlo Conti e Gianni Morandi daranno luogo ad una serata unica di musica, racconto e spiritualità. Parteciperanno tanti testimoni di solidarietà e fraternità civile, medica e religiosa. “Con il Cuore nel Nome di Francesco” andrà in onda in diretta radio su Rai-Radio1. La conduzione è affidata a Gian Maurizio Foderaro e a Marcella Sullo.

Il programma andrà poi in onda in replica domenica 5 luglio, alle 16.00, sempre su Rai1. La manifestazione verrà resa completamente accessibile ai ciechi e ai sordi, grazie a Rai Pubblica Utilità, nel pieno spirito del Servizio pubblico.

Articoli correlati

PlayOn Fest: gli artisti della Warner Music in streaming per sostenere l’OMS contro il Covid-19

Giusy Dente

“Do, re, Mika, sol”: il concerto charity di Natale per i bambini dell’Istituto Curie di Parigi

Redazione

“La Mela di AISM”: dal 2 al 4 ottobre 2020 oltre 2 milioni di mele per la lotta alla sclerosi multipla

Redazione

Lascia un commento