Wondernet Magazine
LIFESTYLE

Funko omaggia medici e infermieri con la collezione Pop! Heroes Frontline Workers

funko pop coronavirus
Stephen King col palloncino rosso, Harry Potter, Jack Skellington, Freddy Kruger, Frankenstein, Indiana Jones, Shawn Mendes, Elsa: nel corso degli anni, Funko ha sempre realizzato diverse miniature dedicate agli eroi dei fumetti, ai protagonisti dei film, agli esponenti del mondo del cinema, della musica, della letteratura. L’azienda nella sua ultima collezione ha però virato sull’attualità.

La scelta è stata quella di omaggiare gli eroi in prima linea per la lotta alla pandemia. Ecco, dunque, la collezione Funko POP! Coronavirus Frontline Workers.

Funko POP! Coronavirus

I prodotti FunKo si sono rivelati un successo eclatante. Prima era stata la volta dei Bubble Heads, miniature degli eroi delle saghe “nostalgiche” con la testa enorme. Poi sono stati messi in commercio i Funko POP!.

Questi pupazzetti hanno rapidamente conquistato il cuore di tutti, grandi e piccini, diventando un ambitissimo oggetto da collezione, soprattutto per gli appassionati al mondo del cinema e dei fumetti, a cui l’azienda attinge moltissimo nel realizzare le proprie collezioni.

I Funko Pop sono miniature (prive di parti snodabili) realizzate in materiali plastici PVC eco-friendly, prive di agenti tossici e ftalati. Sono alte circa 13 cm e raffigurano diversi personaggi di cartoons, serie tv, film, fumetti (ma non solo).

La nuova serie di Funko POP! messa in commercio punta meno sulla modernità, ma più sull’attualità. Nessun personaggio famoso, bensì figure rivelatesi eroiche nella loro normalità e quotidianità. L’ispirazione, infatti, non viene da Star Wars o da Disney, ma dagli ospedali dove giorno dopo giorno medici e infermieri hanno assistito i malati, fronteggiando al meglio la pandemia e l’emergenza sanitaria.

La collezione Coronavirus Frontline Workers, infatti, include due uomini e due donne, quattro operatori sanitari in camice e con la mascherina sul viso. Un omaggio al lavoro di queste professionalità in prima linea nella lotta al Coronavirus.

Oltre a ciò, Funko ha anche fatto una donazione a GlobalGiving, comunità globale di crowdfunding che collega organizzazioni no-profit, donatori e aziende in ogni parte del mondo, per progetti di beneficensa, così da consentire l’accesso a fondi, finanziamenti, strumenti di formazione e supporto.

Articoli correlati

Opera Demo Carousel: la Maison fiorentina Visconti debutta nel mondo lifestyle

Redazione

WomenSupportingWomen: nella challenge Federica Pellegrini, Chiara Ferragni e Laura Pausini

Giusy Dente

B Bounce: dopo Gucci e Vuitton, anche Burberry lancia il suo videogame online

Laura Saltari

Lascia un commento