Wondernet Magazine
Televisione

“Curon”: dal 10 giugno la nuova serie originale italiana Netflix 

Si intitola “Curon” la nuova serie originale italiana Netflix ambientata nella cittadina dell’Alto Adige da cui prende il titolo.

Diretta da Fabio Mollo e Lyda Patitucci, prodotta da Indiana Production, “Curon” sarà disponibile dal 10 giugno in tutti i Paesi in cui il servizio è attivo.

La protagonista è Valeria Bilello, che interpreta Anna, una donna che torna nella sua città natale insieme ai figli adolescenti, i gemelli Mauro (Federico Russo) e Daria (Margherita Morchio). Anna scompare misteriosamente, e i due ragazzi intraprendono un viaggio alla sua ricerca. Scopriranno così i segreti che si celano dietro l’apparente tranquillità della cittadina e si troveranno faccia a faccia con un lato della loro famiglia che non avevano mai conosciuto prima di allora. Scopriranno che si può scappare dal proprio passato ma non da se stessi.

“Curon” è un supernatural drama in cui mistero, leggenda e realtà si fondono per dare vita ad un racconto capace di trasportare gli spettatori in un incredibile viaggio alla scoperta di se stessi e della propria identità. 

Nel cast di “Curon” troviamo anche Luca Lionello (Thomas), Anna Ferzetti (Klara), Alessandro Tedeschi (Albert), Juju Di Domenico (Miki), Giulio Brizzi (Giulio), Max Malatesta (Ober) e Luca Castellano (Lukas).

Dal Key Art e dalle prime immagini rese disponibili da Netflix si evince l’atmosfera della serie. Un percorso in cui non tutto è come sembra: anche sotto la superficie di quello che conosciamo si nascondono inquietanti misteri. Le riprese della serie si sono svolte a Curon (Alto Adige), grazie anche al sostegno di IDM Film Fund & Commission, e in Trentino.

--

Articoli correlati

Gerard Butler Mania: su Sky alcuni dei film più famosi dell’affascinante attore scozzese

Redazione

“Casa Detto Fatto”: dal 7 marzo Bianca Guaccero in onda anche il sabato mattina

“L’ingrediente perfetto”: dal 10 maggio torna il programma di cucina con Roberta Capua e Gianluca Mech

Redazione

Lascia un commento