Wondernet Magazine
Gossip PERSONAGGI

Alena Seredova mamma tris: fiocco rosa per la showgirl e Alessandro Nasi

Alena Seredova è diventata mamma per la terza volte. Ieri la modella ha dato alla luce una bambina nata dell’amore con Alessandro Nasi.

Fiocco rosa per Alena Seredova e il compagno Alessandro Nasi. Nella tarda serata di ieri, 19 Maggio, la showgirl e modella ceca ha dato alla luce una bambina, diventando cosi madre per la terza volta. L’annuncio è arrivato direttamente da Instagram, dove la neo mamma ha postato una tenera foto insieme alla sua principessa dal nome Vivienne Charlotte. 

Mamma e figlia si tengono dolcemente per mano, in uno scatto realizzato subito dopo il parto. «A volte i sogni si avverano. Benvenuta principessa» scrive Alena Seredova nella caption Instagram, sfoggiando un anello con su scritta la parola “Mum”, “mamma”. Tantissimi gli auguri arrivati dai vip di casa nostra come la conduttrice Caterina Balivo, il calciatore Marco Materazzi, la showgirl Justin Matera, l’attrice Francesca Chillemi e la influencer Beatrice Valli, che da poco ha dato alla luce il terzo figlio.

Alena Seredova, 42 anni, è già madre di due figli: David Lee, 10 anni e Louis Thomas di 12 anni, nati dal suo precedente matrimonio con il portiere della Juventus, Gigi Buffon. Per Alessandro Nasi, compagno della modella, è la prima figlia e lo scorso gennaio la coppia aveva annunciato insieme la notizia dell’arrivo della loro Principessa. 

Alessandro Nasi è un noto imprenditore torinese proveniente da una delle famiglie imprenditoriali più importanti di Italia, gli Agnelli. Il compagno di Alena è infatti il cugino di Lapo e John Elkann ed è molto conosciuto nel mondo del jet set. Alena Seredova e Alessandro Nasi stanno insieme dal 2014 e da allora non si sono più lasciati.

 

Articoli correlati

Shakira, la storia d’amore con Piqué è finita a causa di un tradimento di lui

Gaia Corrado

Addio a Lucia Bosé: l’attrice si è spenta a Madrid a causa del Coronavirus

Laura Saltari

Mahmood compie 30 anni: simbolo della Generazione Z e icona di stile genderless

Gaia Corrado

Lascia un commento