Wondernet Magazine
SOLIDARIETÀ

“La 40ena in casa Vanzan”: il libro a scopo benefico del campione di flair bartender

bruno vanzan
Il suo nome ormai è garanzia di successo, traguardo raggiunto lavorando sodo sin da giovanissimo, mettendo lentamente da parte l’orgoglio e facendo spazio alla disciplina e allo studio. Con tanto impegno e caparbietà Bruno Vanzan è diventato oggi uno dei più conosciuti flair bartender a livello mondiale, oltre che volto noto della TV.

Già autore di altri libri, Bruno Vanzan ne ha appena pubblicato un altro intitolato La 40ena in casa Vanzan, un libro di ricette e impressioni i cui proventi verranno in parte destinati a strutture ospedaliere in prima linea contro il Covid-19.

La 40ena in casa Vanzan

Bruno Vanzan è partito dal basso per costruire una solidissima carriera fatta di premi, grandi successi e iniziative imprenditoriali messe in piedi in prima persona. Come IOVEM, il liquore che sta spopolando nelle drinklist dei locali di tutto il Paese. Ma il pubblico ha avuto modo di apprezzarlo anche in tv, in programmi come I menu di benedetta e La prova del Cuoco, oltre che nel format da lui stesso ideato Cocktail House. Per non parlare delle centinaia di Flair Show in giro per il mondo, dinanzi a migliaia di persone, che lo hanno visto protagonista.

Ora Vanzan si è lanciato in una nuova avventura editoriale, ma stavolta a scopo benefico. La 40ena in casa Vanzan è il libro in cui il flair bartender si racconta e apre la sua casa, narrando la propria esperienza, le sue passioni e impressioni. Il tutto ovviamente condito dalle ricette dei cocktail preparati nel corso delle dirette social realizzate per intrattenete i suoi tanti fan in queste settimane.

Cocktail e non solo. Il volume infatti raccoglie anche alcune ricette tipiche della tradizione partenopea, appartenenti alla suocera di Bruno, la signora Anna. Contiene inoltre le testimonianze di amici di Bruno, altri professionisti del settore, impegnati come lui a difendere il Made in Italy.

La 40ena in casa Vanzan è già acquistabile online e per chi acquisterà la versione cartacea sul sito (in spedizione dal 18 maggio), riceverà anche la versione ebook. Parte del ricavato servirà per aiutare due strutture che hanno molto sofferto l’emergenza sanitaria: il Policlinico di San Donato Milanese e l’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo.

Articoli correlati

“Jersey 4 Jersey Benefit Show”: Jon Bon Jovi, Bruce Springsteen e altre celebrità in una raccolta fondi

Redazione

L’Occitane Group converte la produzione dei cosmetici in gel disinfettante 

Redazione

Manila Grace a fianco delle donne con la capsule “Call for Women”

Redazione Moda

Lascia un commento