Wondernet Magazine
#iorestoacasa Mamma&Bambino

“Favole al telefono”: l’iniziativa per i bambini ispirata dal libro di Gianni Rodari

favole al telefono
Il ragionier Bianchi per lavoro è costretto dal lunedì al sabato a viaggiare in lungo e in largo per il Paese. Di mestiere fa il rappresentante farmaceutico. Ogni sera, appena scattano le 9, telefona a sua figlia, per accompagnarla nel mondo dei sogni con una favola, ogni sera diversa.

Prendendo spunto da Favole al Telefono, pubblicato da Gianni Rodari negli anni Sessanta, una Onlus friulana ha messo in piedi un’iniziativa che ha riscosso un grande successo. La raccolta è un grande classico per l’infanzia, un intramontabile senza tempo riportato all’attualità dai volontari dell’Associazione, per dare un contributo in questo difficile momento per il Paese.

#iorestoacasa significa anche scuole chiuse, dunque bambini a casa. Come aiutarli a trascorrere il tempo? Staccando gli occhi dalla tv, dai tablet e dai pc e tornando a godere del piacere dell’ascolto di una lettura da una voce amica.

Favole al telefono: da Rodari a Damatrà

La Onlus Damatrà si occupa di ricerca creativa, educativa e culturale, dando molto spazio alla promozione del libro e della lettura. Anche in tempi difficili come questo, la mission viene portata avanti con entusiasmo e voglia di fare. L’obiettivo resta quello di contribuire come possibile, di dare una mano e mostrarsi solidali.

Il Governo ha dovuto prendere misure restrittive, decisioni drastiche, cominciate con la chiusura delle scuole e proseguite col blocco totale delle attività commerciali e con la chiusura di tutti  i luoghi della cultura e dell’intrattenimento.

Ci si attrezza come si può, per trascorrere il tempo. Ma per i bambini restare h24 in casa può diventare un problema, alcuni genitori potrebbero avere difficoltà a gestirlo. Ed ecco arrivare in loro soccorso i volontari della Onlus Damatrà, che si sono inventati un servizio di lettura favole! Una piccola coccola per scaldare il cuore, per instaurare una vicinanza e sentirsi meno lontani.

Una favola al telefono è un bel modo per sentirsi più vicini, soprattutto in questo momento, è un modo per esserci per gli altri e celebrare il piacere di leggere e raccontare storie come e più di sempre“, hanno scritto per promuovere la loro iniziativa. L’idea in poco tempo ha fatto il giro della rete, aprendosi ben oltre le città del Friuli, ma allargandosi e ottenendo risonanza in tutto il Paese.

Nelle giornate di venerdì 13 marzo, sabato 14 marzo, giovedì 19 marzo, venerdì 20 marzo e sabato 21 marzo dalle ore 10.00 alle 12.00 e dalle ore 19.00 alle 21.00, le mamme e i papà troveranno all’altro capo del telefono una squadra di lettori e bibliotecari coordinati da Damatrà, pronti a leggere una favola al telefono per i propri bambini. Il numero a cui rivolgersi è il 3474492414.

Le prenotazioni si prendono dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle ore 17:00.

 

Favole al telefono in azione… stiamo raccontando storie ai bambini di tutta Italia…Damatrà#favolealtelefono

Publiée par Biblioteca comunale di Fagagna sur Jeudi 12 mars 2020

Articoli correlati

Moda bimbi, gli abitini più eleganti e una capsule che strizza l’occhio alla simpatia nelle proposte di Prénatal

Clara Mancini

Emma Marrone in diretta sul balcone dei Ferragnez: 100mila persone live su Instagram

Valentina Turci

L’appello social di Fiorello: «Restiamo un po’ a casa a giocare a Risiko e a Monopoli»

Redazione

Lascia un commento