Wondernet Magazine
MODA

La Collezione Dua Lipa x Pepe Jeans Primavera-Estate 20, un intenso mash-up di riferimenti pop anni ’90

La pop star internazionale Dua Lipa ha lanciato la nuova Collezione Dua Lipa x Pepe Jeans Primavera-Estate 20. La capsule ripropone i look retro più iconici degli anni ‘80 e ’90 in chiave moderna, con tonalità pastello e colori vivaci.

La nuova collezione Dua Lipa per Pepe Jeans è fortemente influenzata dalle radici londinesi della pop star e dall’impatto di Los Angeles sul suo stile.

Le immagini della campagna sono scattate da Charlotte Wales. Lo sfondo color pastello crea un palcoscenico perfetto per far brillare i capi della collezione. Si ha l’illusione di una sorta di spettacolo televisivo retrò, nel corso del quale la cantante pop libera la sua energia durante l’esibizione sul palco. Questa seconda capsule collection reinventa con un tocco moderno i look più iconici di fine anni ’80 e inizio anni ’90. Comprende blazer oversize, maglie cropped, abiti aderenti e minigonne metalliche.

La palette è composta da colori effervescenti come il blu pastello, il giallo e il viola, che si mixano perfettamente con la brillantezza del fucsia e dell’elettric lime. Pepe Jeans London nasce nel 1973 nel cuore di Portobello Road a Notting Hill e il denim è da sempre stata la passione e il dna del brand sin dal giorno in cui è nato e proprio in questa seconda capsule collection Dua Lipa x Pepe Jeans London sono stati riproposti e reinterpretati i best-seller della storia del brand londinese.

La semplicità è la chiave e in questa collezione è perfettamente abbinata a t-shirt e maglioni oversize con lo slogan “Pepe Girls”. Questa seconda collezione Dua Lipa x Pepe Jeans London richiama l’ispirazione del tanto atteso album dell’artista, “Future Nostalgia”.

 

 

 

Articoli correlati

Midorj: i gioielli prodotti con materiali di scarto elettronici, un bell’esempio di economia circolare

Redazione Moda

Simona Corsellini AI 2020-21: una collezione femminile in equilibrio tra rigore e sensualità

Redazione

The Ball: la mostra di moda multisensoriale al Museo del Design di Tel Aviv

Paola Pulvirenti

Lascia un commento