Wondernet Magazine
Cinema

Elio Germano conquista l’Orso d’Argento come miglior attore

Elio Germano trionfa alla 70esima edizione della Berlinale. L’attore italiano vince l’Orso d’Argento come miglior attore per il ruolo di Ligabue in Volevo nascondermi di Giorgio Diritti. Premiati i fratelli Damiano e Fabio DʼInnocenzo per la migliore sceneggiatura, con “Favolacce”.

Elio Germano conquista la giuria della Berlinale attraverso l’ interpretazione straordinaria  del pittore Antonio Ligabue che lo vede protagonista nel film “Volevo Nascondermi” di Giorgio Diritti. L’attore, indiscusso talento del nostro cinema, ha già vinto una Palma d’oro al Festival di Cannes nel 2010  per il film ”La nostra vita”.

Inoltre, Elio Germano ha dichiarato: “Voglio dedicare questo premio a tutti gli storti, a tutti gli sbagliati, a tutti gli emarginati, e a Antonio Ligabue e alla sua grandissima lezione: che dobbiamo rimanere ciò che siamo”.

 

A “Favolacce” dei fratelli D’Innocenzo il premio per la miglior sceneggiatura

Premiati anche i fratelli Fabio e Damiano D’Innocenzo per la miglior sceneggiatura con il film “Favolacce”.

“Favolacce”  vede come protagonista Elio Germano, Barbara Chichiarelli, Gabriel MontesiMax MalatestaIleana D’Ambra e Lino Musella. La voce narrante è di Max Tortora.

“Il nostro film è una favola dark tra Italo Calvino e Gianni Rodari. Favolacce è un progetto che dovevamo fare il prima possibile perché in qualche modo parla della nostra infanzia. Era importante per noi poter risalire, prima di dimenticare tutto, a come noi adolescenti vedevamo il mondo”.

Paolo Del Brocco, amministratore delegato di Rai Cinema,  ha affermato: “Il cinema italiano trionfa al Festival di Berlino con due  premi a due film coprodotti da Rai Cinema. Il cinema italiano è riuscito a primeggiare pur nella diversità di temi e stili” Il ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo, Dario Franceschini si è detto felice della vittoria di Elio Germano e dei fratelli D’Innocenzo.

“Un grande giorno per il cinema italiano. Orgogliosi dell’Orso d’argento a Elio Germano per “Volevo Nascondermi” di Giorgio Diritti dedicato al pittore Ligabue. Dell’Orso d’argento per la migliore sceneggiatura a “Favolacce” di Damiano D’Innocenzo e di Fabio D’Innocenzo. Questi due prestigiosi riconoscimenti confermano la qualità, la vitalità e la contemporaneità del cinema italiano, capace di raccontare al mondo storie universali con eleganza e originalità”.

 

 

Articoli correlati

“L’avventura di chiamarsi Monica”: a Fano l’omaggio a Monica Vitti

Redazione

The Full Monty all’italiana: Conticini e Ward in uno show tutto da ridere [VIDEO]

Laura Saltari

Angelina Jolie, il make up per trasformarsi in Maleficent [VIDEO]

Redazione Beauty

Lascia un commento