Wondernet Magazine
MODA

Fashion Hub: i vincitori dell’edizione di febbraio 2020 di Milano Moda Donna

Anche per questa edizione di Milano Moda Donna è proseguita la bellissima sinergia tra Camera Nazionale della Moda Italiana e Camera Buyer Italia con un nuovo appuntamento al Fashion Hub all’interno del Museo della Permanente in seguito al successo delle ultime edizioni.

I Vip buyers CBI – THE BEST SHOPS sono stati nuovamente chiamati a votare, in qualità di migliori trend scouters nazionali, la nuova generazione di designers selezionati da Camera Nazionale della Moda Italiana per il Fashion Hub.

Come per l’edizione di settembre i buyers votanti sono stati guidati alla scoperta dei nuovi talenti e hanno avuto modo di analizzare attentamente le collezioni sia dal punto di vista qualitativo sia dal punto di vista commerciale, confrontandosi direttamente con i designers ed esprimendo un voto finale in un’apposita scheda.

Di seguito i tre vincitori

Salvatore Vignola tra i designer della sezione italiana del Fashion Hub Market (leggi QUI la nostra intervista)

Studio 189 per la sezione Africa Now

CUKOVY per la sezione Budapest Select

Rosario Dawson e Abrima Erwiah, co-fondatrici di Studio 189

Nicola Brognano vince il New Brand Award

Per quest’edizione, inoltre, è stato creato da Camera Nazionale della Moda Italiana un nuovo premio internazionale: CNMI &  Department Stores: New Brands Award, focalizzato sui department store. Dieci department store sono stati invitati a scegliere il preferito tra i New Brand del Calendario delle sfilate di Milano Moda Donna.

I department store coinvolti sono stati: HUDSON BAY CANADA; TsUM RUSSIA; BEYMEN TURCHIA; HARVEY NICHOLS LONDON; TAKASHIMAYA GIAPPONE; MERCURY RUSSIA; LA RINASCENTE ITALIA; HYUNDAI KOREA; HANKYU GIAPPONE; K11 CHINA.

Il premio in questa prima edizione è andato a Nicola Brognano, per la contemporaneità della sua collezione.

Nicola Brognano, calabrese d’origine, ha studiato Fashion Design all’Istituto Marangoni di Milano. Dopo la laurea, ha lavorato per Giambattista Valli nelle linee ‘pret-a-porter’ e haute couture, poi per Dolce e Gabbana. A giugno 2016 ha vinto il concorso di Vogue Italia e AltaRoma ‘Who Is On Next’. Lancia la sua label “Brognano” nell’estate 2015. Lo spirito del marchio è romantico, eclettico e molto femminile. La sua collezione è un mix di mondi opposti. Ama il contrasto menswear e iper-femminilità, e il daywear con lo streetwear.

Articoli correlati

Dolce&Gabbana porta l’Alta Moda a Firenze: progetto speciale per Pitti Uomo 98

Redazione

Ermanno Scervino SS 2021, nella campagna le super modelle Irina Shayk, Natasha Poly e Joan Smalls

Redazione Moda

Gucci GG Psychedelic: la campagna multicolor ispirata agli anni Settanta

Redazione Moda

Lascia un commento