Wondernet Magazine
FOOD LIFESTYLE

Pasti a domicilio e spesa alimentare: gli italiani sempre più “digital”

Sono 9 milioni gli italiani che comprano generi alimentari online, un comparto che vale 1,6 miliardi di euro e che nell’ultimo anno ha registrato una crescita del 42%, trainato dalle consegne di pasti a domicilio

Presentati a Milano, al Netcomm Focus Food, i dati e le tendenze in ambito “digital food”. A comprare cibo online sono oltre 1,5 miliardi di persone nel mondo, per un valore di 58 miliardi di euro. In Europa sono 167 milioni: 9 milioni in Italia, ancora pochi se paragonati ai 19 milioni di cittadini del Regno Unito o ai 18 milioni di tedeschi che comprano cibo e bevande dal computer o dalle app.

Negli ultimi 12 mesi, un terzo degli italiani che fanno shopping online ha acquistato beni alimentari e bevande online.Il 72% degli ordini alimentari con consegna in un giorno è rappresentato dal pasto a domicilio. Tuttavia gli acquisti alimentari online hanno una incidenza ancora marginale in Italia, pari al 5% sul totale dell’e-commerce B2C (dall’azienda al consumatore) italiano, che nel complesso vale 31,6 miliardi di euro.

Articoli correlati

Lo street food ai tempi dell’antica Roma: lo straordinario ritrovamento a Pompei

Redazione

Italiani e cibo: durante il lockdown boom di visite per siti di cucina e food delivery

Giusy Dente

Il multitasking, un mito da sfatare

Redazione

Lascia un commento