Wondernet Magazine
MODA

Futurewear, la collezione green di Napapijri

Durante la Milano Green Week (24-30 settembre 2019) Napapijri ha lanciato la collezione Futurewear, orientata verso un approccio più sostenibile alla moda.

Fedele alla sua aspirazione pionieristica, negli ultimi anni il brand Napapijri si è orientato verso un approccio più sostenibile alla moda. La scelta di lanciare la collezione “Futurewear by Napapijri” – che raccoglie i capi più innovativi e sostenibili – durante la Green Week di Milano (24-30 settembre) testimonia la determinazione di Napapijri a diventare un attivo agente di cambiamento.

Spiega Vicki Bohlbro, Senior Marketing Director di Napapijri: “Come marchio le cui origini sono saldamente collocate nello splendido paesaggio alpino, la salvaguardia della natura è sempre stata in cima alla nostra agenda. Ora più che mai, siamo consapevoli dei problemi urgenti che ci viene chiesto di affrontare collettivamente. Abbiamo scelto di farlo aprendo la strada al futuro della moda attraverso il design, la sostenibilità e l’innovazione.

Napapijri a sostegno della Street Art ecologica

Durante la Green Week, Napapijri ha partecipato ad alcune iniziative per un approccio più verde alla vita urbana. Tre artisti visivi – Camilla Falsini, Giorgio Bartocci e Moneyless (Teo Pirisi) – hanno prodotto tre “Futurewear Walls” . Sono tre murales dipinti usando una vernice speciale che riduce gli agenti inquinanti, trasformandoli in sali minerali innocui. I muri, creati nei giorni precedenti la Green Week, rimarranno visibili in Viale Padova, Corso di Porta Garibaldi e Corso di Porta Romana dopo la sua conclusione.

Il murales dell’artista romana Camilla Falsini a Milano

Prodotti Futurewear

Dalle innovative giacche Superlight senza pelliccia e piume, alla produzione sostenibile e alla mappatura intelligente del corpo di Ze-Knit, fino alla vita infinita di Infinity, prima giacca circolare riciclabile al 100%. La collezione “Futurewear by Napapijri” unisce design, sostenibilità e innovazione

Superlight: la prima espressione della rivoluzione no-fur, no-down

Forme splendidamente tagliate e dettagli eleganti per una gamma di giacche invernali progettate per massimizzare la leggerezza e il calore attraverso l’isolamento termico in fibra;

Ze-Knit: la collezione all’avanguardia di abbigliamento urbano a maglia digitale

Creata attraverso una produzione intelligente, ogni capo è lavorato a maglia digitale utilizzando un singolo filato tinto in massa. Questo processo che potrebbe potenzialmente ridurre gli sprechi risparmiando materie prime, acqua e coloranti chimici;

Infinity: riciclabile al 100%

L’imbottitura e I dettagli di Infinity sono realizzati in nylon 6, mentre il tessuto è realizzato in ECONYL®, un filo di nylon 6 rigenerato e ad alte prestazioni derivato da reti da pesca e altri materiali di scarto. Infinity e’ parte di un programma di ritiro che ne permette il riciclo in nuovi prodotti, nell’ottica di un’economia circolare.

Articoli correlati

Irina Shayk e Gigi Hadid di nuovo insieme nella campagna A/I di Burberry

Clara Mancini

Il maglione natalizio, un must have divertente e colorato da sfoggiare durante tutto il periodo delle Feste

Michelle Scalzo

Pelliccia ecologica: morbida, calda, elegante e da indossare senza sensi di colpa

Michelle Scalzo

Lascia un commento