Wondernet Magazine
CINEMA

Ambra Angiolini e Ilenia Pastorelli “Brave ragazze” nella commedia di Michela Andreozzi [TRAILER]

In arrivo nelle sale cinematografiche “Brave Ragazze”, la nuova commedia di Michela Andreozzi, scritta dalla stessa Andreozzi insieme ad Alberto Manni e definita dalla regista un film “bigodini e pistole”.
Una Action Comedy ambientata negli anni ‘80 e ispirata a una storia vera, che schiera, nelle vesti di quattro rapinatrici improvvisate, Ambra Angiolini, Ilenia Pastorelli, Serena Rossi e Silvia D’Amico. Insieme a loro Luca Argentero, Stefania Sandrelli e Max Tortora. Nel cast anche la stessa Michela Andreozzi in un piccolo ruolo e Massimiliano Vado.
L’attrice e regista Michela Andreozzi sul set di “Brave Ragazze”
Così come “Nove lune e mezza“, primo film di Michela, Brave Ragazze è prodotto da Paco Cinematografica di Isabella Cocuzza e Arturo Paglia e sarà distribuito da Vision Distribution a partire dal 10 ottobre 2019.
SINOSSI
La storia è ambientata a Gaeta, nei primi anni ’80. Quattro donne in crisi provano a cambiare il corso delle loro vite armate di bigodini e pistole. Anna (Ambra Angiolini) è una ragazza madre, due figli da mantenere e nessun lavoro stabile. Maria (Serena Rossi) è una timida devota alla Vergine, vittima di un marito violento. Chicca (Ilenia Pastorelli) e Caterina (Silvia D’Amico), sorelle di indole opposta, sognano un futuro migliore, lontano. Col coraggio di chi ha poco da perdere,  decidono di travestirsi da uomini e svaligiare insieme la banca del paese.
Ma è solo l’inizio di una serie di azioni spericolate, su cui è chiamato ad indagare il commissario Morandi (Luca Argentero), un vortice destinato a stravolgere per sempre il destino di quattro “brave ragazze”.
TRAILER DEL FILM:

Articoli correlati

Festa del Cinema di Roma, a John Travolta premio speciale per The Fanatic

Redazione

Golden Globe Awards, annunciate oggi le nomination della 77ma edizione, nessun film italiano in concorso

Redazione

Miriam Leone cambia look: bionda sul red carpet di “1994”

Redazione

Lascia un commento