Wondernet Magazine
EVENTI

Gina Lollobrigida e tanti grandi nomi alla XIII edizione del Nations Award

Si è conclusa al Teatro Antico di Taormina la XIII edizione del Premio Cinematografico delle Nazioni, il riconoscimento ideato da Gian Luigi Rondi che, dal 19 al 21 luglio ha illuminato la magica cornice del Teatro Antico con tanti ospiti d’eccezione.

Accolto da Tiziana Rocca che ha condotto tutta kermesse del Nations Award, Christopher Lambert ha rotto il ghiaccio ed ha ritirato il primo premio speciale alla carriera, consegnato dalla Senatrice Lucia Borgonzoni. Subito dopo, la madrina dell’evento Martina Stella ha ricordato l’importanza del tema portante di questa edizione, la salvaguardia e la tutela dell’ambiente,. L’attrice ha ricevuto il Nations Award per la sua interpretazione nel film Netflix “Natale a cinque stelle”. Il premio le è stato consegnato dal nuovo assessore regionale al Turismo, sport e spettacolo, Manlio Messina, che ha ricordato lo scrittore Andrea Camilleri.

L’omaggio di Nicola Piovani al primo sbarco sulla Luna

Nicola Piovani con la sua orchestra si sono esibiti nel concerto dal titolo “La musica è pericolosa”.  Una celebrazione in musica dello storico allunaggio avvenuto il 20 luglio 1969, seguita dall’esecuzione delle celebri colonne sonore di Federico Fellini, Mario Monicelli e Benigni, che restano tra le collaborazioni più importanti della sua carriera. Infine il compositore ha ricevuto Premio Cinematografico delle Nazioni.

Regina indiscussa della serata è stata Gina Lollobrigida, accolta sul palco del Teatro Antico da una standing ovation. La Lollo ha ricordato il suo grande amico Gian Luigi Rondi, senza nascondere l’emozione di essere tornata dopo così tanti anni di assenza.

Tiziana Rocca ha firmato la direzione artistica dell’evento

nations award

Sottolineando il successo di questa straordinaria XIII edizione, Tiziana Rocca ha dichiarato: “il Nations Award cresce di anno in anno e lo dimostra il parterre di ospiti proveniente da tutto il mondo. Sono particolarmente felice della calorosa accoglienza che il pubblico di Taormina ha avuto per la grande Gina Lollobrigida. Le hanno dedicato una tripla standing ovation. Un evento raro, è stato un momento unico che resterà a lungo nella memoria di tutti. Ma ci sono stati altri momenti emozionanti, come la musica del maestro Piovani, le parole di Gianmarco Tognazzi per il grande papà Ugo, Alessio Boni che ha ricordato la sua prima volta al teatro antico. Sono davvero molto felice e soddisfatta, Taormina è una città che amo e che non abbandonerò mai.”

Tra gli altri ospiti, il Premio Oscar Terry George, gli attori Alessio BoniDaniele PecciAlexandra Dinu, Maria Fernanda Candido, protagonista femminile del film Il traditore di Marco Bellocchio. E poi Gianmarco Tognazzi, che ha ricordato il grande Ugo, simbolo della commedia italiana ed ha simbolicamente ritirato il Nations Award in sua memoria. Sul palco anche Remo Girone, che ha recitato il discorso finale del “Dittatore” di Charlie Chaplin. Ronn Moss, divo della soap Beautiful si è esibito cantando “Angel” live chitarra e voce.

Un’edizione ricca di contenuti il cui filo conduttore è stato caratterizzato dal tema della salvaguardia e la tutela dell’ambiente. Il Premio delle Nazioni “Thinking Green” è stato consegnato a Ellen Hidding, conduttrice del programma Melaverde che da anni sensibilizza e diffonde tali valori.

Articoli correlati

Skin animerà il Capodanno con un DJ set al Circo Massimo di Roma

Redazione

Alessandro Borghese testimonial di AISM, in piazza dal 4 al 6 ottobre per sostenere la ricerca

Redazione

Riapre il MoMA di New York in una veste completamente rinnovata

Michelle Scalzo

Lascia un commento